Recupero Password
REGIONANDO. Sì unanime del consiglio alla tutela del patrimonio geologico e speleologico
26 novembre 2009

 
BARI - Approvato all’unanimità il disegno di legge “Tutela e valorizzazione del patrimonio geologico e speleologico”, con la finalità di effettuare un censimento dei siti geologici che costituiscono il patrimonio geologico pugliese e di riconoscere il ruolo e la valorizzazione delle cavità naturali e artificiali nello sviluppo turistico del territorio. Per queste, sarà infatti previsto un regime giuridico parzialmente differenziato. Particolare attenzione verrà prestata inoltre allo studio, alla ricerca, alla tutela e conservazione dei geositi, di grotte, sistemi carsici e fauna ipogea, nonché alla formazione tecnica e culturale degli speleologi.
La tutela, con la legge appena approvata, sarà estesa insomma ai numerosi beni geologici, emersi sul territorio o sotterranei, promuovendo l’interesse per la speleologia e per le risorse naturali e culturali della Puglia. Si valorizza così la storia geologica e geomorfologica della Regione come elemento fondamentale del paesaggio e come espressione della straordinaria diversificazione geologica, “geodiversità” che caratterizza il territorio pugliese.  

 
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet