Recupero Password
Ragno Volley Molfetta, successo della campagna contro il doping
17 gennaio 2008

MOLFETTA - Si conclude con l'originale Campagna contro il Doping, ideata e lanciata dalla Ragno Volley, con la premiazione dei migliori pensieri. Moltissimi sono stati i pensieri contro il Doping arrivati da studenti delle scuole medie ed elementari di Molfetta e molti tifosi hanno apprezzato l'iniziativa pre natalizia con il PalaPoli dopato di Focaccia e Taralli. Anche la stampa locale e nazionale ha dato la meritata visibilità all'iniziativa e per concludere in bellezza l'evento, la rivista di pallavolo piu' importante d'Italia, Pallavolo Supervolley, ha parlato dell'evento nel numero di Gennaio. Ecco i migliori pensieri che nella prossima gara in casa della Ragno, potranno ritirare un piccolo premio (rivolgersi a fine gara al secondo allenatore Lillino) offerto dalla Lega pallavolo serie A maschile: Il doping non è una regola. Matteo De Cesare No al Doping per dimostrare che si puo' realizzare un sogno (e si può vincere) soltanto con le proprie forze e con lealta' e onestà. Elena Palombella Lo sport ha delle regole ed è fondamentale che siano rispettate ed apprese nel modo migliore. In questo senso, l'educazione sportiva diventa uno strumento di educazione civica. Altomare Angela Il doping viene usato solo da chi sa di perdere ma i veri campioni sono colore che gareggiano con le proprie forze. Vito Mancini 1G Non è corretto rovinarsi per sembrare muscolosi quindi ragazzi rimanete cosi come siete! La Forgia Maria Girma Chi ama lo sport ama se stesso e gli altri. Lo sport è vita. Gioca con il cuore, gioca con l'anima, vedrai che sarai un campione. Giacomo Sciancalepore Lo sport è vita e salute. Sciancalepore Emanuela Un vero atleta gioca con il cuore ma no con il doping. Basile Giuseppe Il gioco pulito diverte di piu'. Minervini Sergio Se non rispetti le regole nel gioco, non potrai mai essere un vero campione. Ricorda….. il doping è un inganno. Angelo Petronelli 3B – SMS Savio Rispettare le regole aiuta a non stare male e di conseguenzaa non doparsi. Lo sport è un gioco che ci insegna a rispettare le regole e le decisioni degli arbitri. Vincenzo de bari ….Non ci siano disuguaglianze, il doping non è giusto perché incrementa la resistenza e poi fa pure male. Congratulazioni per questo campionato e che il 2008 sia pieno di emozioni e promozioni. No al Doping! Gargano Francesco Miriam Michele Perche' senza le regole non si potrebbe giocare in modo pacifico e corretto. Vi voglio bene e Buon Natale. Alessandra Panunzio Il mio pensiero delle regole dello sport, rispettare le regole dei giocatori della Ragno Volley. Cosimo Di Terlizzi e Giuseppe Saverio Poli Se si gioca onestamente il gioco è piu' bello e piu' felice. Guido Tattoli Gs Poli – 1E.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet