Recupero Password
Pallavolo Molfetta, spettacolo al PalaPoli: Terni sconfitto Pronto riscatto dopo la sconfitta di Alberobello: 3-0 netto dei molfettesi, che chiudono regolarmente la porta ad ogni tentativo di rimonta dei ternani
16 febbraio 2009

MOLFETTA - Ritorno al PalaPoli e pronto riscatto della Pallavolo Molfetta, che sconfigge Terni grazie a una prestazione impeccabile. È un 3-0 mai in discussione quello che i molfettesi impongono ad ospiti molto temuti alla vigilia. La partita è a senso unico: sin dalle prime battute la Pallavolo fa capire le sue intenzioni: grande concentrazione, disattenzioni zero, capacità di mettere a segno i punti importanti. Con queste premesse la conclusione è ovvia: un'ora e sette minuti sono sufficienti per fare un figurone e rafforzare le ambizioni di promozione dei biancorosso di Avellis. Il risultato è sorprendente per la facilità con cui è portato a casa: la Thyssenkrupp è squadra tosta e intraprendente, con ottime individualità e tanto entusiasmo. La classifica importante, peraltro, lo dimostra, ed è per questo che sarebbe errato sottovalutare la vittoria. I molfettesi hanno davvero impressionato. Gli umbri, dal canto loro, non sono sembrati nella loro miglior giornata. Se si esclude Gribov, nessuno è riuscito a impensierire più di tanto i molfettesi. Anche il temuto Bastianini non ha disputato la sua miglior partita, e non a caso è stato autore di soli 6 punti. Ognuno dei tre set si svolge in fotocopia: ottimo inizio dei padroni di casa, tentativo di rientro degli ospiti, ma velleità regolarmente respinte al mittente da una Pallavolo motivatissima. Tra i molfettesi splendida la prestazione di Bruno, schierato nel sestetto titolare in luogo di Bonati. Lui e Kunda fanno il bello e il cattivo tempo sulle bande, mentre anche Carelli, ancora sostituto di Di Iorio, mostra di essere in partita, alternando buoni colpi in attacco, a muro e in battuta. Al centro De Mori e Costantini vincono i duelli con Coccetta e D'Angelo, in regia Masini ha la consueta lucidità. È chiaro che se tutto funziona al meglio, è dura per gli avversari rientrare in partita. I tre punti vanno ad una Pallavolo Molfetta che dimostra di aver perfettamente assorbito la sconfitta di Alberobello. Il cammino vincente riprende puntuale e l'ottimismo torna a caratterizzare l'ambiente. È il modo migliore per presentarsi a Sora, al cospetto della capolista: sabato, in terra laziale, sarà un match di grandissima importanza. I tabellini Pallavolo Molfetta – CLT Thyssenkrupp Terni 3-0 (25-19, 25-21, 25-14) Pallavolo Molfetta: Mazzarelli 0, Kunda 16, Costantini 6, Masini 1, De Mori 6, Bruno 15, Bonati 0, Carelli 13, Fabiano n.e., La Gioia n.e., Ripa n.e., Scolaro libero. All. Avellis. CLT Thyssenkrupp Terni: D'Angelo 3, Bastianini 6, Coccetta 7, Massari 0, Pacciaroni 7, Parisi 1, Gribov 13, Giordani 0, Bovari n.e., Paris n.e., Antonelli libero. All. Campana.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet