Recupero Password
Nuova zona artigianale: 31 aziende pronte ad insediarsi, altre 32 in attesa Procede rapidamente l'urbanizzazione dell'area, tracciate le strade
15 giugno 2002

Da alcun mesi la ditta Daloiso & C. di Manfredonia sta celermente lavorando all'urbanizzazione della nuova zona artigianale. L'area è stata liberata dagli alberi e già s'intravedono i tracciati delle strade. Rispetto alla base d'asta di 2.065.827,6 euro (4 miliardi di lire), i lavori sono stati aggiudicati per 1.223.480 euro, un'economia d'asta di circa 700 mila euro che saranno utilizzati dal Comune per coprire parte dei costi d'esproprio dei terreni. La nuova zona artigianale si svilupperà adiacente a quella esistente su una superficie complessiva di circa 46 ettari, suddivisa in aree, le cosiddette “maglie”. La tipologia dei lotti edificabili va dai 630 mq (lotto base) e suoi multipli fino ad un massimo di 10.800 mq. E' previsto che in casi particolari attinenti il processo produttivo sia possibile accorpare lotti contigui fino a 21.600 mq., pari al doppio del lotto più grande. Per ogni lotto si potranno realizzare manufatti edilizi pari al 40% dell'area, per un'altezza massima di mt. 10. Il finanziamento di 4 miliardi ottenuto dal Patto “Conca barese” consentirà alle imprese che si insedieranno di pagare il costo a 18 euro al mq. (34.853 lire). Un prezzo allettante Una cifra notevolmente inferiore rispetto alla stima fatta dall'Ufficio tecnico comunale nel febbraio 2000 di 46.500 lire sulla base di un presunto prezzo d'esproprio di 24mila lire al mq. E' vero che nei provvedimenti programmatici le cifre bisogna prenderle con le pinze, ma da 24 mila stimate alle 10.800 lire stabilite a seguito delle procedure, la differenza è troppa per non parlare con un eufemismo di stime “infelici”. E non poteva essere diversamente perché a poche centinaia di metri nella Zona Asi il prezzo d'esproprio è stato di circa 10mila al mq. Anche la rapidità delle procedure ha contribuito ad abbassare il prezzo, eliminando l'occupazione d'urgenza valutata 1,3 miliardi. Bisogna aggiungere poi il parere favorevole del ministero del Tesoro alla proposta del Comune di utilizzare l'economia d'asta, circa 700mila euro, che alla fine permetterà di urbanizzare tutti i 46,9 ettari del Piano di ampliamento. In pratica, in base al costo al mq., per gli espropri e l'urbanizzazione si spenderanno 12 miliardi e 785 milioni che divisi per la superficie dei lotti di 251.013 mq, viene fuori un costo al mq. di 50.935 lire. Considerando il finanziamento di 4 miliardi il calcolo è presto fatto: Costo per espropri e urbanizzazione 12.785.455.950 - Finanziamento Patto “Conca barese” 4.000.000.000 = 8.785.455.950 Superficie lotti _____251.013 = Costo al mq. in lire 35.000 Costo al mq. in euro 18,00 Che il prezzo del suolo a 18 euro sia allettante lo dimostrano le numerose imprese che hanno partecipato al bando, dal quale è scaturita una graduatoria di 32 aziende interessate in base ai criteri fissati dalle norme tecniche di attuazione, le cui richieste sono superiori alla disponibilità. “L'intenzione dell'amministrazione – ha dichiarato a QUINDICI l'assessore alle Attività Produttive, Saverio Tammacco - è di soddisfare tutte le richieste. Vedremo quale sarà la soluzione migliore”. Nelle graduatoria ci sono aziende che avevano programmato l'insediamento nella Zona Asi, ma a seguito dei ripensamenti della Regione sul futuro dei Consorzi Asi, si sono riversati sulla nuova zona artigianale, sia per la convenienza del prezzo, sia per un immediato insediamento. Tra le imprese in graduatoria registriamo la presenza del “Consorzio Azzurro 2002”, costituito da piccoli artigiani che aspirano a costruire una struttura per poi dividerla secondo l'esigenza produttiva dei singoli soci, ripetendo così l'esperienza del consorzio “Cittàimpresa” assegnatario dei 14.400 della “Maglia C”. L'iniziativa di questo consorzio ha spinto l'amministrazione comunale ad accantonare il progetto di realizzazione di un capannone di 2.400 mq. divisibile in locali produttivi da locare ad artigiani, nell'area compresa tra il canile comunale e la “Maglia G”. Tra le 32 imprese in graduatoria che andranno ad occupare le Maglie E-F e le 31 già assegnatarie nelle Maglie B-C-D-G nel giro di qualche anno avremo un agglomerato artigianale (tra la zona esistente e quella di espansione) di 118 imprese, con diverse tipologie produttive con la marcata presenza di meccanica, calzaturiero, tessile e terziario. Un dato numericamente importante che non esprime però un vero “distretto”, un modello che sta caratterizzando la dorsale adriatica dal Veneto in giù. Filiera produttiva, cooperazione tra aziende per proporsi, sono elementi che devono ancora maturare nel tessuto produttivo locale. Insomma, tanti granelli di sabbia non fanno mai una struttura solida, capace di fare e proporsi all'esterno come “sistema”. Quindi un sistema locale dalle forti potenzialità, ma ancora acerbo per inserirsi da protagonista in quella che viene definita “via adriatica allo sviluppo”. Francesco del Rosso Le cifre della nuova Zona artigianale Aree destinate a strade mq. 56.221 Aree destinate a parcheggi mq. 10.570 Lotti edificabili mq. 251.013 Verde (lama) mq. 151.287 Totale complessivo mq. 469.091 Lotto Ditta Attività B1 Conf.Sud Confezioni abbigliamento B2 Fas Produzione alimenti animali domestici B3 Metropolis Servizi educativi socio-sanitari B4 Manutenzioni s.r.l. B5 Co.Me.A. Officina metalmeccanica B6 O.M.P. Officina metalmeccanica B7 Raguseo Francesco Autofficina B8 B9 De Candia Pasquale Officina metalmeccanica B10 De Gennaro Giuseppe Azienda lavori edili C Cittàimpresa Consorzio artigiani D1 Grillo Anna Commercio articoli igenico-sanitari D2 Metal finish Azienda metalmeccanica D3 Agri Verde Sistemi e soluzioni in agricoltura D4 Automazione e Design Progett. e costruz. complessi meccanici D5 D6 DAI Optical industries Produzione e lavorazione lenti da vista D7 Jeannot's Calzaturificio D8 Sicc. Sud Costr. e install. carpenteria metallica G1 Fil Lampo Commercio prodotti merceria G2 Sallustio Arturo Officina fabbro metalmeccanica G3 Frantoio Annese Ant. Frantoio oleario G4 Clima Service G5 Abbattista Onofrio Commerc. Macchine movimento terra G6 Art Noveau Elaborazione grafica su vetro G7 Eurolegno Lavorazione del legno G8 Top Service Produzione software F1 Alteco Consult Servizi ingegneria integrata F8 Euro Soc. Coop. Proget. manuten. impianti civili ind. F9 Co.Mes. Officina metalmeccanica F10 Altamura Gennaro Commercio prodotti ortofrutticoli F11 Modugno Gaetano Autofficina F12 Favuzzi Domenico Autotrasporto Graduatoria nuove istanze: Officina Ciccolella (fabbricazione porte e telai), Barile Antonia (commercio abbigliamento intimo), Birreria La Pinta (microbirreria), L'Immagine S.r.l. (azienda grafica), Omat (commercio macchine industriali e agricole), F.lli Pisani (commercio cicli e motocicli), Pisani Carlo (commercio legname), Top Tel (telecomunicazioni), Consorzio “Azzurro 2002” (consorzio artigiani), Fil-Conf di Paparella Filippo (confezioni abbigliamento), Gaudio Gianbattista (falegname-ebanisteria), De Bari Nicola (infissi metallici), de Gioia Onofrio (riparazione cassette da frutta), Laboratorio de Nichilo (fabbro), Work e Research (ristorazione), Jolly 2 (scatolificio), Jersey Finish (produzione filati), Altamura Pietro (officina meccanica), Ferri d'arte di De Tullio Damiano Antonio (lavorazione ferro battuto), O.M.S. (officina meccanica), Zaza Domenico (corniciaio restauratore mobili), Elettro impianti (installazione impianti elettrici), T & I (commercio materiali termoidraulici), Re.Mec. (officina metalmeccanica), Sefa (officina metalmeccanica), Alby's Frujt Garden (lavorazione e trasformazione prodotti ortofrutticoli), Co.Di. (produzione articoli in pelle), Logis (autotrasporto distribuzione prodotti imballati), Unimac Utensileria Meccanica (assemblaggio revisione e collaudo macchine utensili), Ocma (azienda metalmeccanica), Imet azienda metalmeccanica), Due A (azienda metalmeccanica).
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet