Recupero Password
"Mozart vs Mozart": in Cattedrale la grande musica di Luis Bacalov ed Eduardo Hubert
05 marzo 2011

MOLFETTA - Ancora grande musica a Molfetta grazie alla rassegna “Luci e Suoni a Levante” organizzata dal Comune di Molfetta e dalla Fondazione Musicale “Vincenzo Maria Valente” con l'organizzazione tecnica dell'Orchestra ICO della Magna Grecia. Domenica 20 marzo alle 21 nel mistico scenario della Cattedrale in via Dante, spazio ai pianoforti del Premio Oscar Luis Bacalov che torna dopo qualche anno a Molfetta, ed Eduardo Hubert (foto) accompagnati dall'Orchestra ICO della Magna Grecia, diretta dal maestro Piero Romano.
La navata della chiesa dedicata all'Assunta risuoneranno con le melodie di Wolfgang Amadeus Mozart interpretate in uno spettacolo musicale unico nel suo genere. Verrà eseguito il Concerto per pianoforte Kv. 488 n.23, composizione annoverata tra i massimi capolavori di Mozat. A seguire il Concerto per due pianoforti Kv. 365, nel quale il pianista Edoardo Hubert suonerà con Luis Bacalov: una composizione di grande effetto riconducibile al gusto “galante” che nella fine del ‘700 dominava l’aristocrazia europea.
Luis Bacalov, nato a Buenos Aires, inizia la sua formazione musicale all'età di cinque anni. Fa ricerche sul folklore musicale di varie nazioni sudamericane, lavorando in questa disciplina per la Radio e la Televisione Colombiana, dove inoltre fa conoscere, come interprete, la produzione pianistica delle Americhe dell'Ottocento e del Novecento. In Italia e in Francia, a partire dagli anni '60, è molto attivo come compositore per il cinema, collaborando con i più grandi registi (Lattuada, Damiani, Scola, Petri, Faccini, Giraldi, Wertmüller, Kurys, Stora, Lefebvre, Borowczyk, Greco, i fratelli Frazzi, Pasolini, Fellini, Radford e Rosi). Per le musiche de “Il Postino”, con la regia di Michael Radford, ha avuto numerosi premi e nomination oltre il celebre Premio Oscar. Celebri sono le musiche per La tregua di Francesco Rosi e l’interpretazione nel Vangelo secondo Matteo di Pier Paolo Pasolini. Nel 2008 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano gli ha consegnato il Premio Vittorio de Sica per il settore Cultura come personalità di rilievo nel campo della musica.
Eduardo Hubert, nato in Argentina, ma di origine polacca, si è diplomato in pianoforte presso il Conservatorio Nazionale di Musica di Buenos Aires seguendo la scuola e i consigli del maestro Vincenzo Scaramuzza. Dal '63, anno della sua prima presentazione in pubblico come pianista, Hubert ha suonato nelle principali sale da concerto del suo paese. Ha ricevuto premi in concorsi internazionali, e si è piazzato nella rosa dei tre primi posti nei Concorsi a cattedra delle Scuole Superiori di Musica di Hamburg, Freiburg im Br e Karlsruhe. Ha suonato con Martha Argerich, Radu Aldulescu, Janos Balint, Pedro I, Calderon , Renaud e Gautier Capouçon, Ivry Gitlis, Gervase De Peyer, Roberto Duarte, Daniel Grosgurin, Pierre Pierlot , Angelo Persichilli, Wolfgang Meyer, Dora Schwarzberg, Sandor Wegh e altri. Coordinatore artistico del Festival "Encuentro Martha Argerich" di Buenos Aires. Nel ’94 ha inciso la prima assoluta dei tre piccoli pezzi 1894 di Arnold Schoenberg. Insegna Musica da Camera presso il Conservatorio di Pescara e collabora da molti anni come professore nella Musikhochschule di Karlsruhe Dal 2006 collabora con il sistema di orchestre infanto-giovanili di Venezuela.
I biglietti per assistere allo spettacolo sono disponibili presso il botteghino del Teatro Odeon in via Baccarini a Molfetta (info tel. 080.397.19.20)

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet