Recupero Password
Molfetta Sportiva: Sallustio salva i biancorossi dalla beffa contro l'Otranto
03 febbraio 2017

MOLFETTA - La Molfetta Sportiva non sfrutta al meglio la gara interna contro l’Otranto e pareggia un match che stava addirittura perdendo, nel recupero del 17° turno del Campionato di Eccellenza. I biancorossi, smuovono la classifica ma rimangono impantanati in piena zona play-out.

Mister Lanza, conferma gli stessi undici del vittorioso match contro l’Hellas Taranto di domenica scorsa, mentre tra gli ospiti spicca, l’ex Roma, Lima a centrocampo. Le prime fasi della gara, non offrono grandi emozioni tranne che una punizione al 17’, calciata alta dagli ospiti. I biancorossi, troppo sulla difensiva, subiscono l’iniziativa dei salentini che si rendono pericolosissimi alla mezz’ora colpendo una clamorosa traversa con Savut, immobile. Il primo tempo, molto avaro di emozioni, si conclude così a reti inviolate.

La seconda frazione, si apre con l’Otranto a tenere il pallino del gioco e dopo una pericolosa conclusione dei biancoazzurri al 12’, arriva al 16’ il rigore molto dubbio, concesso dall’arbitro Leone di Barletta, per un contatto in area molfettese tra Barone e Boualam. Sul dischetto va Palma, che spiazza Savut e sigla l’uno a zero per gli uomini di mister Salvadore. Lanza allora, cerca di scuotere la Sportiva, operando ben tre cambi in 10 minuti: Gissi per Barone, Senè per Stefanini ed infine Cesareo lascia il posto all’altro attaccante, Bruno Sallustio (nella foto). E’ proprio quest’ultimo, al 37’ della ripresa, servito da Pizzutelli a siglare con un gran colpo di testa, la rete del pareggio biancorosso. Gli ospiti, tentano una reazione al 40’ con un gran tiro dalla distanza che un attento Savut, para ottimamente. Al 42’ il terzino ospite Serio, già ammonito, interrompe platealmente una ripartenza dei padroni di casa, con un braccio. Tutti i molfettesi, si aspettano l’ammonizione ed il conseguente rosso, ma l’arbitro Leone, incredibilmente lascia proseguire. Il risultato non cambia e alla fine tra Molfetta Sportiva e Otranto è 1 a 1.

Un pareggio che smuove la classifica quello dei biancorossi, ottenuto contro un buon Otranto, ma alla fine la sensazione è quella di non aver sfruttato al meglio il turno casalingo. Amoruso e compagni, si sono impegnati molto, hanno subito un rigore dubbio ma purtroppo hanno costruito davvero pochissimo in avanti. Adesso però, bisogna ricaricare le energie fisiche e mentali in vista dell’insidioso derby di domenica a Trani, dove la Molfetta Sportiva è attesa da un altro importante scontro salvezza.

© Riproduzione riservata

Autore: Massimiliano Napoli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet