Recupero Password
Molfetta, getta le reti, cade e muore in mare durante una battuta di pesca La vittima, un marinaio di 61 anni, è stato ripescato dai compagni e riportato a terra. L'autopsia stabilirà la causa del decesso, probabilmente dovuta a un malore
09 novembre 2015

MOLFETTA - Cade in mare per un malore e perde la vita un marinaio di 61 anni, Francesco De Virgilio, a bordo di un peschereccio di Molfetta al largo tra le 25 e 35 miglia dalla costa.

E’ avvenuto questa mattina all’alba, in mare aperto, durante le operazioni di pesca della “Nuova Carmela Madre” (foto).

Non è escluso che la vittima, che stava gettando le reti sia stata colta da un infarto o da altro malore e sia finita di spalle in mare. Subito i suoi compagni l’hanno soccorso, ma per lui non c’era più nulla da fare.

L’imbarcazione ha fatto rotta verso Molfetta. Ora toccherà all’autopsia stabilire le cause della morte dell’uomo. Sono in corso due inchieste, una della capitaneria e una della Procura della Repubblica.

Autore: Leonardo de Sanctis
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet