Recupero Password
Milan Club Molfetta vincente e convincente: 4-1 contro il Santeramo
02 novembre 2010

MOLFETTA - Il Milan Club Molfetta ritrova il successo ed il sorriso dopo il ko di domenica scorsa battendo il Santeramo al B. Petroni di Molfetta per 4 a 1.
Formazione di mister Patruno con il doppio Pisani in avanti e Murolo e Facchini sugli esterni; a centrocampo coppia composta da Dell’Aquila e Capurso. In difesa turnover quasi completo con Giovanni Minervini e Palmiotti sugli esterni e la coppia centrale composta da De Musso e De Candia.
Match che entra subito nel vivo dopo soli 3 minuti con il direttore di gara che concede un rigore generoso ai padroni di casa per atterramento presunto di Murolo. Dal dischetto va Michele Dell’Aquila che però si lascia ipnotizzare dal numero uno ospite che devia la conclusione sul palo salvando la propria porta.
Nonostante il rigore fallito, i biancorossi premono e cercano ripetutamente il varco giusto. All’improvviso però arriva la rete del vantaggio degli ospiti con Marco Lassandro che lanciato in posizione dubbia sul filo del fuorigioco batte con un destro preciso l’incolpevole Paniscotti.
Lo svantaggio da nuova linfa agli attacchi del Milan Club che chiude nella propria area di rigore gli ospiti. E dopo 7 minuti arriva il pareggio con Luigi Pisani lanciato in area, freddo nel battere l’estremo difensore ospite. Il pareggio mette in crisi l’autostima dei “gialli” di Santeramo che capitolano ancora al minuto 43 quando Giovanni Minervini da destra mette un pallone invitante al centro che Facchini con freddezza stoppa di sinistro e insacca con il destro. Un vantaggio meritato che fa sbloccare di gioia tutta la tribuna dei padroni di casa che gioisce ancora dopo soli due minuti con Facchini che si invola sulla corsia di sinistra e viene atterrato in area di rigore. La rete del 3 a 1 viene realizzata su calcio di rigore da Michele Dell’Aquila che chiude la prima frazione di gioco dominata dal Milan Club con ottime trame di gioco e una grande determinazione nel cercare le reti della vittoria.
La ripresa si apre con la stessa trama della prima frazione con un Santeramo sbilanciato in avanti alla ricerca della rete per riaprire il match ma che subisce il 4 a 1 con ancora il bomber Luigi Pisani che sfrutta al meglio un calcio di punizione di Dell’Aquila da sinistra e insacca di testa tutto solo in area di rigore.
Il Milan Club non sembra sazio delle quattro reti realizzate e continua ad attaccare con le conclusioni dalla distanza di Dell’Aquila e Facchini.
Mister Patruno a questo punto ridisegna la propria squadra dando spazio a Mercadante e Pesce richiamando in panchina Luigi Pisani e Facchini. Ottimo l’impatto soprattutto di Mercadante sul match che dispensa ottimi palloni per gli esterni d’attacco ed in particolar modo per Murolo che va molto vicino alla rete al minuto 80 con una giocata spettacolare sulla corsia esterna.
Non c’è più spazio per altre emozioni con il triplice fischio del direttore di gara che dichiara concluso il match. Vittoria per 4 a 1 del Milan Club Molfetta che si conferma come formazione in netta ripresa e ambisce in modo chiaro a continuare la scalata verso le prime posizioni di classifica. Tappa importante verso questo obiettivo è sicuramente il match di domenica prossima in quel di Giovinazzo, derby sempre ricco di fascino ed emozione.
Grande soddisfazione comunque per mister Patruno e il presidente Saverio Bufi per l’ottima prestazione della squadra e il ritrovato entusiasmo dopo qualche difficoltà iniziali.
I tabellini
Milan Club Molfetta – Lupatia Santeramo: 4-1
Milan Club Molfetta: Paniscotti, Minervini, Palmiotti, Capurso, De Musso, De Candia M. (77’ Giancaspro), Facchini (72’ Pesce), Murolo, Pisani L. (66’ Mercadante), Dell’Aquila, Pisani C. A disposizione: De Vincenzo, Andriani, Binetti, Rapicavoli. All. Patruno.
Lupatia Santeramo: Lazzazera, Fiorentino M., Pavone, Petragallo, Fiorentino M., Colonna, Stano (al 57’ Giovannelli), Lassandro Mich. (al 46’ Sciacoviello), Lassandro Mar., Labarile, Fiorentino D. (al 50’ Lanzolla) A disposizione: Dimita, Vaira, Lasala, Di Santo.
Ammonizioni: Colonna, Petragallo, Lassandro Marco.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet