Recupero Password
Maschere e musica al “Carnevale In Centro” nelle scuole carrelli eco-allegorici
15 febbraio 2016

Successo della festa di “Carnevale In Centro” promossa dall’amministrazione comunale. Domenica 7 febbraio, l’epicentro è stata la villa comunale a partire dalla mattina, mentre in serata c’è stata la prima esibizione dei Raft, band giovanile che ha mostrato le sue qualità musicali nella trasmissione televisiva di Canale 5 “Amici”. Tutta la giornata è stata a misura di bambino con l’animazione a cura di Frog entertainment. Sul palco intrattenimento musicale e radiofonico, esibizione di gruppi mascherati, DJing, baby dance e balli di gruppo, videoproiezioni a tema, ballon art e sculture di palloncini per ogni bambino, face painting di carnevale, giochi di animazione, artisti di strada, giocolieri e trampolieri, flluo party con braccialetti luminosi ed effetti luce (dal tramonto), postazioni pop corn e zucchero filato, mascotte Disney itineranti a disposizione per foto ricordo, con l’arrivo di “Masha e Orso”. Inoltre gruppi mascherati si sono esibiti sul palco. A condurre l’evento i Bigodini, animatori turistici che hanno interagito con il pubblico con simpatiche gag ed interviste. Un Carnevale senza spese pazze, pensato per il divertimento dei più piccoli e l’animazione del centro città, dalle associazioni Confesercenti, Confcommercio e Molfetta Shopping con il contributo del Comune di Molfetta. Il Martedì grasso, invece, è stato animato dalle maschere al Corso Umberto. C’è stata anche la parata dei personaggi Disney accompagnati dalla Bassa Musica, da Topolino agli ultimi arrivati nella famiglia Joy e Anger dell’ultimo film di animazione Inside Out. Sempre sul corso cittadino sono stati realizzati i laboratori di manipolazione a cura di Terrae: i bambini hanno potuto preparare maschere di carnevale personalizzate. Poi è seguito lo spettacolo “Hansel e Gretel” nell’atrio del Liceo Classico, a cura compagnia Arterieteatro e in serata si è tenuto lo spettacolo “Il processo al lupo ed alle fiabe” a cura del Teatro dei Cipis. La chiusura è stata affidata alla riproposizione di una vecchia tradizione popolare con il funerale di Toma, il tradizionale fantoccio carnevalesco molfettese. La processione è partita dalla stazione a cura della Parrocchia S. Domenico ed è stata accompagnata dalla lettura di testi della tradizione popolare carnevalesca molfettese di Gino Salvemini. In via Carnicella si è svolto il “Processo a Toma”, ovvero una farsa teatrale con Felice Altomare, Cosimo Boccassini. Ma anche le scuole sono state impegnate per il carnevale. L’I.C. “Manzoni – Poli” ha partecipato alla prima edizione dei “Carrelli eco-allegorici di cartapesta e materiale di riciclo” al centro commerciale. In pratica gli alunni hanno avuto la possibilità di allestire un carrello della spesa con la tecnica della cartapesta e materiale da riciclo. La Scuola dell’Infanzia “Paul Harris” e “San Pio” insieme alla Scuola Primaria “C. Alberto” e “G. Cozzoli”, facenti parte tutti dell’Istituto Comprensivo hanno dato vita a diversi carrelli eco-allegorici affrontando diversi temi, quali l’alimentazione, il riciclaggio, il mare, i colori, il cambiamento, la tecnologia, il mito di Ta’aroa.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet