Recupero Password
Lillino Di Gioia corre da solo e spacca la Margherita
09 marzo 2001

MOLFETTA – 9.3.2001 Il segretario provinciale dell’Udeur, Lillino Di Gioia, non avendo ottenuto la candidatura del centro-sinistra che gli ha preferito l’ex assessore Nino Sallustio, ha deciso di correre da solo con l’appoggio del Ppi e forse del gruppo D’Antoni, ancora indeciso. Sembra che all’origine della scelta ci sia una vecchia ruggine di Lillino con l’ex sindaco Guglielmo Minervini, forse più un fatto personale che politico, per cui appare strana la decisione di rompere l’alleanza di centro, la Margherita, per rivalità personali. Questa spaccatura indebolisce il centro sinistra e favorisce il Polo. Non è escluso, inoltre, che Lillino Di Gioia faccia un ulteriore passo avanti (o indietro) appoggiando il candidato del centro-destra Tommaso Minervini. In questo caso la sua posizione all’interno dell’Udeur, anche a livello provinciale, verrebbe compromessa e dovrebbe portarlo alle dimissioni. Nei prossimi giorni lo stesso Di Gioia dovrebbe chiarire cosa intende fare.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet