Recupero Password
La Ragno Volley Molfetta in trasferta a Turi
22 febbraio 2008

MOLFETTA - Dopo aver superato il Lucera sabato scorso, un nuovo big match attende la Ragno volley Molfetta. Oggi i rossoblu guidati da Vito Avellis, andranno a fare visita al Turi terzo in classifica, reduce dalla sconfitta di Manfredonia. La squadra dell'ex molfettese Enrico Licchelli, a seguito dello stop subito a Manfredonia, ha ceduto la seconda piazza proprio ai sipontini. Il tecnico turese Claudio Loiacono, in una settimana deve ricostruire il morale dei suoi, per ottenere un risultato di prestigio contro la capolista e sperare che il Manfredonia non faccia bottino pieno a Gela. La seconda piazza è a portata di mano ad un solo punto; più passa il tempo e meno errori si devono commettere per rimanere agganciati al treno che porta in paradiso. L'Indeco seppur staccata nettamente dalle inseguitrici, è spettatrice interessata a questa lotta per il conseguimento del secondo posto che vede impegnate nell'ordine: Manfredonia, Turi, Gela e Lucera. I ragni nel girone di ritorno hanno giocato solo col Lucera ed ospiteranno alla quart'ultima i siciliani, mentre oltre alla prossima trasferta di Turi, è prevista anche la gara esterna di Manfredonia alla terz'ultima. Alla luce di questo calendario, i molfettesi non potranno sentirsi al sicuro fino a quando la matematica non li consacrerà definitivamente. A Turi ci sarà da soffrire perché gli avversari sono un complesso costruito per tentare il salto di categoria, composto di giocatori esperti e di qualità come l'opposto Mastropasqua, il palleggiatore Licchelli, gli schiacciatori Parisi, Cisternino e Manicone, i centrali Martinez, Campanella e Mangini, il libero Rinaldi. Rispetto all'ultima partita, la condizione di forma dei rossoblu è senz'altro migliore ed il tecnico Avellis avrà a disposizione tutta la rosa al completo. Il vice presidente della Ragno Molfetta Rocco Guarino (foto), guarda al presente e commenta il momento dei suoi ragazzi: ”Comunque vada a finire a Turi, secondo me questa partita non risulterà determinante per il raggiungimento degli obbiettivi stagionali. Il Turi sulla carta è forse la squadra più forte insieme a noi. Dopo la gara col Lucera, c'attende un'altra dura battaglia in un campo davvero molto insidioso. Aldilà della classifica immediata, loro ci tengono parecchio a batterci per dimostrare di essere la seconda forza del campionato. I nostri ragazzi in settimana li ho visti lavorare tranquilli, consci del proprio valore e di aver fatto finora il massimo. Sono convinto che sarà una bella partita, degna di due squadre e di due società meritevoli entrambe di salire. Colgo l'occasione per invitare i nostri sostenitori, a seguire i propri beniamini nella vicina Turi, per regalarsi una bella e festosa giornata di sport”.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet