Recupero Password
In fiamme la giostrina di piazza Garibaldi: corto circuito o vandalismo?
05 febbraio 2004

MOLFETTA – 5.2.2004 Corto circuito o ennesimo atto di vandalismo? Sono queste due le ipotesi su cui stanno indagando i carabinieri dopo l'incendio della giostra per bambini di piazza Garibaldi. Tutto avviene durante la notte, intorno alle 2,30 circa, quando le fiamme cominciano a divorare la giostra e l'annessa cabina elettrica che la alimenta. In pochi minuti il rogo è completo e distrugge ogni cosa. L'intervento dei vigili del fuoco, chiamati dagli abitanti dei palazzi circostanti, riesce a limitare i danni. Secondo una prima ricostruzione, sembra che le fiamme siano divampate all'interno della giostra, causate, perciò, da un corto circuito che avrebbe interessato subito la cabina elettrica, anche perché non sembra ci siano tracce di liquidi infiammabili. Nell'incendio sono rimaste danneggiate anche una saracinesca di un vicino locale e una Fiat 600 parcheggiata nei pressi della giostra. Gli inquirenti, comunque, non escludono altre piste che stanno vagliando attentamente, soprattutto dopo l'incendio del pulmino dei volontari della "Misericordia" e altri episodi di vandalismo notturno e anche in considerazione che anche in altri Comuni ci sono stati negli ultimi giorni incendi di giostre. Coincidenze o è in azione un racket contro i giostrai? Adelaide Altamura
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet