Recupero Password
Il sindaco batte cassa: c’è un buco di 8 miliardi
15 giugno 2001

MOLFETTA – 15.6.2001 Tempi duri per i molfettesi. Dopo gli aumenti dell’Ici e della tassa rifiuti, dell’addizionale Irpef e delle spese funebri, decisi dal commissario prefettizio, Antonella Bellomo, ora tocca alla nuova amministrazione prevedere nuove tasse. Infatti il sindaco Tommaso Minervini ha cominciato a battere cassa e, sull’esempio del governo nazionale (che accusa il centro-sinistra di aver lasciato un buco che sale ogni giorno: dagli iniziali 10mila si è arrivati finora a 30mila miliardi), lamenta la presenza di un buco di 8 miliardi per debiti fuori bilancio comunale. “Si è aperto un buco spaventoso – dichiara Minervini – ci sono caduti addosso debiti fuori bilancio. Per coprirli servono urgentemente 8 miliardi e 320 milioni”. “E c’è il rischio che i debiti crescano ancora arrivando a 10 miliardi”, aggiunge il neo-assessore alle finanze, Mauro Magarelli (nella foto). Come fare? Innanzitutto ridimensionando le manifestazioni dell’estate molfettese e poi prevedendo nuove tasse: del resto la strada è obbligata e il sistema è lo stesso. A Roma, come a Molfetta, si grida allo scandalo dei buchi finanziari, perché ci si rende conto che è difficile mantenere le promesse elettorali e occorre trovare altri fondi (anche per pagare a Roma i nuovi ministri e sottosegretari, a Molfetta i nuovi assessori e le varie consulenze che sarebbero in programma). Oppure la strategia è più sottile: chiedere nuove tasse, dando la colpa ai vecchi amministratori, per poter trovare i soldi necessari a coprire probabili restituzioni di tasse, con l’obiettivo “prendo 10 e restituisco 5”. A pagare, naturalmente, saranno i cittadini. E le promesse elettorali? Se ne parla fra 5 anni: tanto i molfettesi non hanno memoria. Felice de Sanctis
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""








Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet