Recupero Password
Il consigliere del Pd, Abbattista: è regolare la gara per il servizio mensa delle scuole materne di Molfetta?
25 febbraio 2009

MOLFETTA - Il consigliere comunale del Partito Democratico, Giovanni Abbattista (foto), ha rivolto un'interrogazione all'assessore alla socialità relativa al bando per l'affidamento del servizio mensa presso le scuole materne della città. Ecco il testo dell'interrogazione: «Con deliberazione di C.C. n. 117 dell'11.2.2002 il Comune di Molfetta ha demandato alla Giunta Comunale la predisposizione degli atti necessari alla esternalizzazione dei servizi pubblici, tra i quali quello di mensa delle scuole materne gestito dal Comune. Con deliberazione di G.C. n. 21 del 2.2.2007, il Comune ha poi demandato al Dirigente del Settore Socio-Educativo di provvedere alla predisposizione di tutti gli atti necessari per la esternalizzazione del servizio di refezione scolastica. Il Comune ha quindi approvato con deliberazione di G.M. n. 50 del 13.2.2008 il capitolato speciale di appalto per l'affidamento del servizio di ristorazione delle mense scolastiche comunali da affidare con procedura ad evidenza pubblica di rilievo comunitario, secondo le disposizioni riportate nel capitolato speciale stesso. Con la successiva determinazione dirigenziale del Settore Demografia – Appalti – Contratti n. 29 del 13.3.2008 è stata quindi indetta la procedura di gara aperta per l'aggiudicazione del servizio di refezione collettiva scolastica delle scuole materne comunali, per la durata di nove anni dal primo anno di effettivo espletamento del servizio, secondo il criterio di aggiudicazione dell'offerta economicamente più vantaggiosa. Il servizio da espletarsi riguarda la preparazione, trasporto e somministrazione giornaliera di pasti pronti per il consumo, con un numero dei pasti presumibili quantificato in circa 1000 pasti giornalieri per le Scuole Materne e circa 50 pasti giornalieri per l'Asilo Nido ed un valore presunto annuo dell'appalto stimato in € 780.000 oltre IVA. Espletata la gara, con determinazione dirigenziale del Settore Socio Educativo n. 7 del 26.1.2009 la gara è stata aggiudicata in via definitiva per la durata di nove anni. Le operazioni di gara risultano svolte dalla Commissione di gara così composta: 1) dott. Enzo Roberto Tangari – Dirigente del Settore Appalti nella qualità di Presidente; 2) Ing. Vincenzo Balducci – Dirigente del Settore Lavori Pubblici, Componente; 3) rag. Gaetano Caputi – Dirigente del Settore Socio – Educativo, Componente; Tanto premesso, il sottoscritto, nella qualità sopra specificata, ai sensi dell'art. 43 del Regolamento del Consiglio Comunale formula la seguente interrogazione e C H I E D E 1) se la gara sopra meglio specificata sia stata bandita ed espletata nel rispetto della delibera di C.C. n. 117 dell'11.6.2002 e segnatamente dal criterio di selezione ivi stabilito che impone la scelta “sulla base di requisiti di qualità e di esperienza dei processi gestionali che dovranno risultare da apposita certificazione di qualità ai sensi delle direttive comunitarie ed in relazione al numero di LSU che saranno in grado di stabilizzare, il cui numero minimo da porre a base d'asta deve essere indicato nella delibera di esternalizzazione; 2) se la Commissione di gara è stata nominata e composta nel rispetto della normativa in materia e più precisamente dell'art. 30 del Regolamento del Comune di Molfetta disciplinante l'attività negoziale del Comune e dell'art. 84 del D.Lgs n. 163/2006; 3) se l'amministrazione abbia dato applicazione alla deliberazione di G.M. n. 316 del 15.7.2004 con il quale è stato approvato il codice etico degli appalti comunali e se la gara è stata aggiudicata nel rispetto di tale delibera».
Autore:
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet