Recupero Password
Il campionato di serie B 2017-2018 al suo avvio di stagione
11 settembre 2017

Da qualche anno a questa parte il campionato di serie B offre sempre spunti interessanti, dovuti al bagaglio tecnico e tattico che è cresciuto e migliorato, nel corso del tempo. Si tratta di formazioni e squadre che arrivano dalla Lega Pro (ora di nuovo chiamata serie C) e di retrocesse di lusso, come ad esempio quest’anno con il Palermo che torna in B, dopo un lungo periodo di militanza nella massima serie. Vi sono poi formazioni che aspirano e ambiscono a un posto di rilievo nel calcio professionistico, come nel caso di Frosinone e Carpi. Motivo in più questo per seguire con rinnovato e ritrovato interesse il campionato della serie cadetta. Campionato che è già partito come da programma lo scorso 25 agosto, e già ha fatto vedere il livello di alcune realtà sportive, in via di consolidamento.

Ritroviamo dunque il Parma, che nel giro di pochi anni è tornato a vivere il calcio che più conta, in compagnia di Palermo, Empoli e Pescara, che fino all’ultima gara di campionato dello scorso anno speravano in una salvezza che non è arrivata. Si riparte quindi da queste 22 formazioni eterogenee, con diverse esperienze in massima divisione. Perugia, Brescia, Venezia, Ascoli, Avellino, Salernitana e Cremonese, senza dimenticare Foggia, e Bari, le formazioni pugliesi che fino a pochi anni fa erano presenze più o meno fisse del campionato di massima divisione. Una concorrenza e un livello sempre più alto, dicevamo, e con i relativi play-off e play-out che durante la scorsa estate hanno rappresentato una vera sorpresa con la promozione del Benevento in serie A, probabilmente contro ogni pronostico. Il campionato è iniziato da poche giornate e già Frosinone, Perugia, Carpi e Parma, hanno staccato il loro biglietto da visita, mostrando di avere una squadra già perfettamente rodata. Novara, Pro-Vercelli e Spezia sono ancora a secco di punti, ma come si diceva il campionato è solo all’inizio.

Il punto sarà da fare dopo i primi dieci turni, quando si delineerà un po’ meglio la testa della classifica. Per il momento è interessante notare l’elevato livello di reti realizzate, cosa che era già avvenuta durante la scorsa stagione e che diventa motivo di interesse per quanto riguarda la statistica, i pronostici e soprattutto in ottica di bonus scommesse relative al campionato di serie B, con risultati over e under in primis. Sotto questa lente privilegiata guidano la classifica Pescara, Perugia e Frosinone, che hanno realizzato rispettivamente, 10, 9 e 7 reti con solo 2-3 partite all’attivo. Sbalorditivo il numero di reti del Pescara, in particolare, che con 8 reti subite, è contemporaneamente il miglior attacco e la peggior difesa di questo avvio stagione. Il tutto ovviamente è ancora più che parziale. Già durante le prossime partite vedremo come si concluderanno le gare che vedono contrapposte le squadre più titolate come il Perugia o il Frosinone. Tra le partite più interessanti spiccano una Frosinone-Bari e Palermo-Foggia, gare che verranno disputate il prossimo 16 settembre.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet