Recupero Password
Gli Eredi della storia di Molfetta celebrano la giornata delle forze armate: atteso a Bari il presidente Mattarella
04 novembre 2022

 MOLFETTA – Anche l’Associazione di Molfetta “Eredi della storia”, nella giornata dell’Unità nazionale e delle forze armate, contribuirà alla rievocazione storica della Grande Guerra in allestimento sul lungomare barese.

Domani 4 novembre, Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze Armate, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella sarà a Bari per partecipare alle celebrazioni ufficiali in programma. Alle ore 11 una corona di alloro sarà deposta da parte del Capo dello Stato al Sacrario Militare dei Caduti d’Oltremare. Successivamente, durante una cerimonia militare sul lungomare Nazario Sauro sfileranno i Reparti di Esercito italiano, Marina Militare, Aeronautica Militare, Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza.

Inoltre, dal 4 al 6 novembre, Esercito, Marina, Aeronautica, Arma dei Carabinieri e Guardia di Finanza saranno presenti anche in Largo Giannella, sempre sul lungomare di Bari, con un’area espositiva interforze. Agli eventi in programma parteciperanno anche le associazioni molfettesi Eredi della Storia – ANIMIG, che allestiranno tre distinti stand rievocativi.

Tra le iniziative in programma, la realizzazione di una trincea con un soldato impegnato a difendere la Patria.

Non mancherà la descrizione di un ospedale da campo con una crocerossina che medica un soldato ferito steso su una barella, mentre nel terzo stand ci sarà un soldato che scrive una lettera dal fronte alla sua mamma.
La divisa della crocerossina è stata realizzata dai ragazzi e dalle ragazze del Vespucci di Molfetta. A Bari saranno messi in mostra i cimeli di guerra che sono conservati con grande cura nella sede dell’Associazione, nell’intento di divulgare i valori di appartenenza alla bandiera italiana.
Mercoledì 2 novembre, giornata dedicata alla commemorazione dei morti, al cimitero comunale di Molfetta, presso la Cappella Ossario, si è svolta la funzione religiosa officiata dal vescovo Mons. Domenico Cornacchia, alla quale è seguita la deposizione di una corona d’alloro presso il monumento al Milite Ignoto da parte del Comune di Molfetta e delle associazioni Eredi della Storia – ANMIG.

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet