Recupero Password
Gli auguri del Sindaco per i 50 anni della Pro Loco
19 maggio 2009

MOLFETTA -Si riporta di seguito il testo del messaggio augurale che il sindaco Antonio Azzollini ha inviato alla Pro Loco di Molfetta in occasione del suo 50esimo anniversario: Celebrare il mezzo secolo di vita della Pro Loco, l'associazione di promozione turistica molfettese, vuol dire non solo rendere omaggio a un sodalizio che in tutti questi anni ha saputo coltivare la memoria e il valore delle tradizioni popolari. Questo appuntamento, oggi, coincidendo con una fase di enormi cambiamenti culturali e urbanistici che caratterizzano la vita della nostra città, assume significati nuovi e importantissimi per una città come Molfetta che si affaccia a una nuova economia del turismo e scommette su uno sviluppo le cui leve fondamentali sono l'ambiente, il territorio e la cultura. La rinascita del Centro Storico, il recupero del bellissimo Ex Palazzo Dogana, il progetto del porto turistico, la valorizzazione dei riti della Settimana Santa all'interno di circuiti turistici nazionali, la realizzazione del Museo del Pulo nell'ex Lazzaretto Casina Cappelluti, la presenza nella zona industriale di un Parco attrezzato permanente, la ricostruzione di un tessuto ricettivo attivo sul nostro territorio, sono sfide attuali e concrete che oggi stiamo affrontando con grande impegno e nelle quali si rinnova la “mission” della Pro Loco. In questa grande sfida del turismo, insomma, è necessario che al nostro fianco ci sia sempre, ancora una volta, la Pro Loco. Ecco perché, oggi, riannodare questi primi 50 anni di vita dell'associazione significa anche allacciare valori e tradizioni ereditati a un futuro tutto da scoprire e da costruire insieme. Oggi celebrare i primi cinqunt'anni della ProLoco significa, in altre parole, celebrare la sua nuova giovinezza, una sorta di “anno zero” di un sodalizio che dalla sua parte ha la straordinaria esperienza di chi per cinquant'anni ha attraversato un percorso lungo e faticoso, superando anche momenti non facili della nostra storia cittadina. Ed è proprio sul ricordo di uomini come il professor Vincenzo Zagami e di Domenico Mancini o, ancora, sulla vivacità attuale di chi come il Cav. Nicola Campo è capace sempre di proiettare sui giovani il gusto per la storia e per le tradizioni, insomma su queste esperienze che rappresentano la vita stessa della Pro Loco, oggi vogliamo costruire una nuova consapevolezza, vogliamo riaffermare l'orgoglio dell'appartenenza alla nostra terra e trarne ricchezza.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet