Recupero Password
European Company Sport Games i molfettesi rappresentano l'Italia a Riccione Tennis
15 aprile 2015

Il sogno è diventato realtà: la squadra molfettese di tennis affiliata al C.S.A.In. provinciale, rappresenterà il Tricolore nella 20ª edizione degli European Company Sport Games che si disputeranno a Riccione dal 3 al 7 Giugno 2015. Ma affinché i sogni si avverino c’è bisogno di passione, impegno, sacrifici e tanta esperienza; questo eccellente riconoscimento è frutto di un’avventura cominciata nel lontano 1997 quando la squadra, allora capitanata da Silvano Maralfa e composta da giovani e promettenti tennisti, dopo aver superato le selezioni provinciali e regionali, si qualificò per la prima volta al Master Nazionale di tennis disputatosi a Cavareno (TN), dove ottenne un eccellente 3° posto confermato poi anche l’anno successivo e impreziosito dalla vittoria finale di Sarcina V. nella categoria assoluti. Nel 2002 e 2003 con l’ingresso in squadra anche di Franco De Cesare, la compagine molfettese conquistò la piazza d’onore nel “Grand Prix Nazionale G.Tardio” a San Benedetto del Tronto. Nel 2004 il torneo venne disputato invece sui campi di Cattolica e finalmente per la squadra molfettese arrivò la prima e tanto agognata vittoria nel Campionato Nazionale. La superiorità tecnica della squadra molfettese venne consolidata e confermata anche nelle competizioni degli anni a seguire e precisamente nel 2005 a Fano, nel 2006 a Monopoli e nel 2007 a Paestum. Nel 2008 il Campionato Nazionale non si disputò per motivi organizzativi e riprese l’anno successivo a Lignano Sabbiadoro; qui purtroppo l’egemonia degli atleti molfettesi venne interrotta in finale ad opera della rappresentativa delle Marche. Dopo il defilarsi dei capitani storici S. Maralfa e F. De Cesare ed un naturale ricambio generazionale di tutta la squadra, nel 2010 il Comitato Provinciale del C.S.A.In. affidò la guida tecnica a Mimmo De Nisco, doppista di grande esperienza e già protagonista come giocatore nelle precedenti edizioni dei Campionati. Nonostante il cambio tecnico ed il conseguente innesto di giovani giocatori ancora inesperti, i tennisti molfettesi portarono a casa un ottimo 2° posto ai Campionati Nazionali del 2010, sconfitti stavolta in finale dagli atleti corregionali del Brindisi nella suggestiva cornice sportiva del Tennis Club Riccione. E’ il preludio comunque alla grande vittoria del Campionato Nazionale 2011, nella rinomata località termale di Montecatini, in finale contro gli acerrimi avversari delle Marche dopo lunghi e appassionati incontri. Nel 2012 a causa di nuovi problemi organizzativi, il Campionato Nazionale non venne disputato; l’anno successivo la Direzione Nazionale del C.S.A.In. corse ai ripari affidando l’organizzazione del torneo al Comitato Provinciale del Trentino, che grazie ad una efficiente gestione organizzativa, riportò il torneo agli antichi fasti e splendori del 1997; stavolta fà da cornice alla vittoria dei nostri ragazzi la rinomata località di Castelnuovo del Garda. Passano le edizioni, cambia l’organizzazione, ma la squadra molfettese al completo, composta dal capitano-giocatore M. De Nisco e dagli atleti G. Zaza, A. Messina, C. De Robertis, D. Girolamodibari e V. Ruggiero, è sempre presente confermandosi Campione Nazionale sconfiggendo in finale gli agguerriti e ostici atleti del Lazio. Stesso risultato finale anche nel 2014 sui campi del circolo tennis Cesenatico, dove i ragazzi molfettesi sconfiggono in finale nuovamente gli atleti delle Marche. Ed è proprio grazie a questa ennesima vittoria che la squadra molfettese ha raggiunto l’apice della sua storia tennistica, qualificandosi per i prossimi European Company Sport Games 2015 che si terranno il prossimo Giugno nelle località balneari di Riccione, Rimini e Misano Adriatico. L’avventura della nostra squadra, composta in questa manifestazione internazionale da De Nisco, Messina, De Robertis e Zaza, si profila molto ostica perché a differenza di quelle nazionali, non è previsto nessun limite di classifica; pertanto è prevedibile che ci si possa scontrare con squadre composte anche da ex professionisti della racchetta. Lo spirito di amicizia e coesione che contraddistingue la nostra squadra, le innumerevoli vittorie conseguite su molti campi della penisola e la maturità abbinata all’esperienza accumulata in tanti anni di attività, potrebbero colmare questo svantaggio iniziale. La Direzione di “Quindici”, il presidente del Comitato Provinciale del C.S.A.In. Mimmo de Candia e tutta la cittadinanza molfettese, augurano un grande in bocca al lupo a capitan De Nisco ed ai suoi ragazzi, sperando che riescano a stupirci positivamente come hanno sempre fatto dal 1997 ad oggi. Tutti noi rinnoviamo gli auguri con la viva speranza che nell’edizione di luglio del nostro giornale, si possa scrivere un’altra bella pagina del tennis molfettese con le gesta vincenti dei nostri ragazzi capaci di una nuova ed esaltante impresa.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet