Recupero Password
Dissequestro delle palazzine 167, raddoppio delle tasse e settimana santa nel numero della rivista “Quindici - Molfetta” in edicola
17 marzo 2007

MOLFETTA - È in edicola, puntualissimo, il numero della rivista “Quindici - Molfetta” del mese di marzo (nella foto, la copertina). Come sempre tanti argomenti, tutti interessanti dall'edilizia (area B4, dissequestrate le palazzine. Ora che succede?) all'inchiesta fra la gente per sapere cosa ne pensa del dissequestro. L'editoriale del direttore Felice de Sanctis, intitolato “Fantasticheria” immagina una città ideale che non esiste se non nei sogni degli amministratori che vedono prosperità e progresso dove c'è degrado e inefficienza. Altro argomento interessante è quello del raddoppio delle tasse sull'Irpef, mentre all'orizzonte si prefigura anche quello dell'aumento delle imposte sulla spazzatura. Per la cronaca, c'è oltre al seguito dell'arresto dell'ex assessore di "Forza Italia", Pino Amato, anche la vicenda dei due vigili urbani sospesi dal servizio per concussione e la storia del sequestro dell'area dell'ex fonderia “Palbertig” da parte della Guardia di Finanza; area sulla quale sarebbero stati già venduti sulla carta appartamenti e uffici, mentre l'azienda ha deciso di chiudere e lasciare per strada gli operai. La politica propone il resoconto dei congressi della Margherita (con l'elezione di Cives a segretario) e dei Ds, che affrontano anche il percorso verso il Partito democratico. Torniamo sulla situazione dell'ospedale per vedere come cambierà, puntando su qualità e efficienza. Sono iniziati i lavori per la metropolitana leggera, ma non si sa se e quando finiranno. Le Ferrovie non si sbilanciano e preferiscono non parlare con i giornalisti. I giovani molfettesi si danno da fare e ben 59 di loro riescono ad ottenere le borse di studio messe a disposizione dalla Regione Puglia col progetto “Bollenti spiriti”. Le brutture a Molfetta non finiscono mai, ultimo esempio le giostre piazzate sulla banchina S. Domenico. Nelle pagine economiche parliamo dell'ultimo fenomeno molfettese: l'azienda di informatica Exprivia che continua a mietere successi in Borsa, malgrado le performance negative degli altri titoli. La società molfettese in 10 anni ha vinto la sua scommessa, un esempio di come si possa fare imprenditoria sana e vincente senza passare dall'edilizia: ce lo spiega l'amministratore delegato Domenico Favuzzi. Un utile articolo sul Tfr di Paolo Roselli aiuta i nostri lettori a scegliere cosa fare della liquidazione: c'è tempo fino al 30 giugno, ma è meglio essere informati per non sbagliare. Nuova puntata sul porto: via ai lavori dopo che il Tar ha respinto tutti i ricorsi. Ma sarà un'opera utile? Villa comunale e stadio 167 nel regno delle incompiute insieme alle piazze cittadine: denunciamo una situazione di inefficienza, come pure il fenomeno degli ambulanti abusivi che continua a dilagare. Non poteva mancare in questo numero un argomento molto caro ai molfettesi: la settimana santa con le bellissime foto di Francesco Mezzina e il calendario degli eventi, oltre alla notizia della presentazione delle tradizioni pasquali molfettesi alla Borsa internazionale del turismo di Milano. Infine le pagine di “Quindici giovani” e della cultura con un omaggio a Gaetano Salvemini e Giulio Cozzoli a 50 anni dalla morte, con alcune cartoline inedite. Sempre in tema salveminiano la nostra collaboratrice Gianna Sallustio ci propone una storia vera di emigrazione molfettese: “Il ponte di Manhattan”, mentre di un'altra scrittrice Marisa Carabellese, ospitiamo il racconto “Pollice verde”. Infine ancora notizie, teatro, musica, sport (basket, volley, calcio, nuoto, tennistavolo, hockey) e altri appuntamenti che fanno di “Quindici” indiscutibilmente la rivista leader del territorio, che vi terrà compagnia per un mese con gli approfondimenti delle notizie e con inchieste inedite sui fatti cittadini, all'insegna di qualità e professionalità. Quindici, il tuo giornale a Molfetta.
Autore:
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet