Recupero Password
Conversano, Sacra Rappresentazione “Jesus Rex Judaeorum”
17 aprile 2011

CONVERSANO - Jesus Rex Judaeorum, diventa un punto di riferimento di molti giovani (e non solo) grazie all'impostazione Cinematografica e teatrale che il regista Giordano, insieme al suo staff organizzativo,danno a questa Sacra rappresentazione. E'proprio questo uno dei punti fermi di questo meraviglioso spettacolo che vanta migliaia di spettatori e si inserisce fra le rappresentazioni e riti Sacri più importanti proposti nella nostra Regione durante la settimana Santa. Il pubblico che assiste a questo Storico racconto, viene coinvolto e reso partecipe di questo Colossal a cielo aperto grazie agli straordinari attori, figuranti speciali, comparse, (tutti rigorosamente impegnati nell'associazione a titolo gratuito)  e dalle maestose scenografie, costumi, luci di ambientazione e musiche originali. Tutto questo viene proposto nelle otto scene, rappresentate nell' ammirevole scenario naturale del centro storico della nostra città.
La città di Conversano si trasforma in tutto questo per far rivivere le ultime 12 ore che Gesù di Nazareth ha trascorso nella sua Gerusalemme, (dall'ultima cena all'ultimo sacrificio della crocifissione)  il tutto mantenendo il carattere sacro, proprio della rievocazione storica.
L'attore Massimo Avella è pronto per affrontare il delicato ruolo del "Nazareno" dopo aver lavorato con costanza e grande professionalità sul copione, superando tutte le aspettative dello stesso regista, avendo dimostrato durante le svariate "prove d'attore", la sua  grande sensibilità nell'interpretare il ruolo del Cristo.
Riconfermato nel ruolo del Sommo Sacerdote Caifa l'attore Giovanni Ramunni veterano dell'evento, che grazie all'esordio in questa Rappresentazione nel lontano 1994, ha potuto scoprire la sua latente passione concretizzata successivamente in ruoli di prestigio per varie fiction televisive quali "Nebbia e Delitti" di Luca Barbareschi e "Mia Madre"diretto dal regista Ricky Tognazzi,  Il "Giudice  Mastrangelo" con D. Abbattantuono. 
Nunzio Sorrenti  raffinato attore teatrale che si affermato nel corso degli anni in opere teatrali importanti tra cui quelle di Anton Checòv, Samuel Becket, Pirandello, Machiavelli e opere cinematografiche, come "Le Bande" interpreterà il ruolo del buono del Sinedrio nelle vesti del sommo sacerdote Nicodemo.
Lillo Cafagno, attore e artista della compagnia "La Farandula" di Bari, interpreta il Capo dei Centurioni Romani,  che dovrà affrontare in uno scontro armato con i suoi cinquanta centurioni romani  il figurante Filippo Basilico impegnato nel ruolo del Comandante dei soldati del Tempio.
Vito Galizia è l'ineguagliabile procuratore Ponzio Pilato, che come negli anni scorsi saprà attribuire la giusta importanza al ruolo che riveste. Non da meno, tutti gli altri attori che hanno seguito le costanti prove dando dimostrazione di grande capacità artistiche ed umane.
Diversi sono, inoltre, gli elementi innovativi che caratterizzano questa edizione di "JESUS REX JUDAEORUM": nuove location, nuove scenografie, nuovi costumi.
Il cenacolo è stato completamente ricostruito e arricchito con elementi più realistici mentre il Sinedrio viene valorizzato da aggiunte di simboli e particolari propriamente ebraici.
La grandiosa scenografia su Largo Castello che vede come sfondo nella scena della Crocifissione l'antica Gerusalemme riprodotta dalle immagini degli incantevoli Sassi di Matera. sarà arricchita ed  ingrandita da ulteriori 250 metri di materiali per un tot. di 600 m quadri di scenografia.
Altri nuovi allestimenti scenografici saranno apposti nell'antica Piazza XX Settembre dove sarà allestito il grandioso Pretorio. Il "Processo" di Gesù nel Tempio del Sinedrio, ad opera dei Sommi Sacerdoti, avverrà nell'ampio spazio di Corso Domenico Morea di fronte alla Torre Dodecagonale del Castello; a ridosso della citata Torre vi sarà il nuovo Pretorio dove sarà situato l'accampamento romano, con le due nuove bighe e da dove partirà Ponzio Pilato; le prigioni dei Ladroni e Barabba saranno, invece, sulla Muraglia di San Benedetto; il "Processo di Pilato" a Gesù vedrà nuovamente il maestoso scenario della balconata della Pinacoteca del Castello arricchita con la colonna presso cui Gesù verrà flagellato alla vista di tutti. Anche quest'anno faranno sfoggio nuovi costumi, scudi ed armi di scena.
La Regia è affidata al "Patron" della Sacra Rappresentazione, Lucio Giordano, e supportata dalla preziosa collaborazione di altrettanti professionisti del settore quali: direttori della fotografia, scenografi, architetti, artigiani ed operai specializzati, che lavorano per circa quattro mesi.
L'evento si svolgerà nel Centro Storico di Conversano, sfruttando le splendide scenografie naturali ereditate dalla ricca storia della nostra città e composte da suggestivi scorci, strade, piazze, palazzi nobiliari, chiese, monasteri e opere d'arte. Il tutto si svilupperà, inoltre, a ridosso del Castello, dando così la possibilità al numeroso pubblico previsto di fruire di ampi spazi.
L'evento si svolgerà su un percorso di 3 km, illuminato da fiaccole con postazioni fisse: Cenacolo, Orto degli Ulivi, Sinedrio, Tempio di Ponzio Pilato, Guarnigione di soldati a cavallo, Crocifissione, ecc.
Oltre ad assistere ad una straordinaria rievocazione storica i visitatori, turisti e pubblico si ritroveranno all'interno di una situazione assolutamente appropriata al periodo storico rappresentato. 
Il regista Giordano, assicura che martedì  prossimo 19  aprile gli attori sapranno trasmettere al pubblico grandi emozioni.
La realizzazione della Sacra Rappresentazione: "JESUS REX JUDAEORUM - PASSIONE VIVENTE Città di CONVERSANO" è opera dell'incessante lavoro dell'Associazione SOLIDARIETA' & SPETTACOLO di Conversano, con il Patrocinio del Comune di Conversano,  Assessorato alla Cultura e Turismo, dall'Assessorato al Turismo e Cultura della Provincia di Bari, dall' Assessorato al Turismo della Regione Puglia e dell' Unione Europea.  .
La Sacra Rappresentazione avrà luogo a Conversano (Bari), Martedì  Santo 19 aprile 2011, alle ore 19,30.
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet