Recupero Password
Continuano i colpi di mercato dell'Exprivia Molfetta, roster quasi al completo
15 luglio 2016

Intenso in questi mesi il lavoro di Ninni De Nicolo alle prese con la ricostruzione della squadra. Il Direttore sportivo dell’Exprivia Molfetta infatti, dopo le gradite scoperte degli scorsi anni, sta mettendo su un roster, quasi completamente nuovo, che però promette di non far rimpiangere i giocatori andati via dopo la fine del campionato. Ogni anno è sempre più difficile creare un gruppo competitivo e pensare di far meglio ma, la storia di questa società parla chiaro, succede sempre. Ci eravamo lasciati lo scorso mese con buona parte del roster al completo dopo il rinnovo del contratto del libero Daniele De Pandis. Continuiamo allora a vedere come pian piano si sta venendo a formare il gruppo che parteciperà, per il quarto anno consecutivo, alla Superlega UnipolSai. Classe ‘92, scuola Modena, il toscano ma nato da genitori olandesi Niki Hendriks, dopo aver osservato la società pugliese per anni, arriva a rinforzare le fila dell’Exprivia. L’opposto è pronto a imparare quanto più possibile dall’altro opposto della squadra Giulio Sabbi e promette di metterci tutto se stesso, affidandosi alle mani esperte dell’allenatore Di Pinto. Grande colpo al centro per il Molfetta, dopo una lunga trattativa: Alberto Polo, 21 anni e di proprietà di Trento voleva fortemente far parte dell’Exprivia ed ora a cose fatte non vede l’ora di mettersi alla prova in una squadra che a suo dire può vincere contro tutti. Già nel giro della nazionale Under 23, promette di cercare di gestire meglio le pressioni. Uomo d’esperienza, l’unico insieme a De Pandis a superare i 30 anni d’età, romeno proveniente dal Brasile in cui ha sfiorato la vittoria del campionato. Lo schiacciatore idolo della pallavolo sudamericana arriva a Molfetta con un solo obiettivo, ben definito: stupire! Stupire puntando sull’esperienza ma anche sulla voglia di giocare e vincere che non lo abbandona nonostante i molti anni giocati a livelli altissimi. La chiave di tutto secondo lui sta nel gruppo. Punta ai playoff perché poi “da lì tutto può succedere”. Atteso e molto gradito infine il rinnovo anche per questa stagione di quella che è la bandiera dell’Exprivia, la certezza: dalla B1 alla Superlega lo schiacciatore Francesco Del Vecchio ha sempre dato il suo importante apporto alla squadra, giocando con la consueta serietà che lo contraddistingue. E’ una squadra giovane quella che si sta completando in questi ultimi giorni di mercato di luglio. Il gioco veloce, alla “brasiliana” è la caratteristica principale, vista la regia di Thiaguinho e due dei quattro laterali abituati a militare nel campionato carioca. Fantasia, forza, spirito di sacrificio vanno poi a completare il quadro di un gruppo che ha voglia di fare bene per raggiungere importanti obiettivi. Noi tifosi molfettesi non stiamo più nella pelle.

Autore: Daniela Bufo
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet