Recupero Password
Basket, sale la febbre per il derby Virtus Molfetta-Ostuni
13 novembre 2010

MOLFETTA - Orami è da una settimana che tra i tifosi non si parla d’altro: la sfida tra la Virtus Molfetta e l’Assi Basket Ostuni concentra tutte le attenzioni su di se, vuoi per la sua importanza ai fini della classifica, vuoi per la tradizione e la storia che porta con se questa partita.
Quest’anno però ci attende una gara diversa dal solito perché il PalaPoli ospiterà sicuramente la squadra che, da pronostici di inizio stagione, è tra le pretendenti al salto di categoria: non poteva essere diversamente dato il mercato condotto quest’estate dalla società ostunese, che ha portato nella città bianca nomi di assoluto valore, confermando i pezzi pregiati che già lo scorso anno avevano ben figurato sotto l’oculata gestione tecnica del confermatissimo coach Putignano.
In cabina di regia si alternano Circosta, play al primo anno da over ma con già importanti trascorsi in questa categoria, e l’under Tommasini, classe ’91 e una struttura fisica e una personalità da fare invidia a chiunque. Nello slot di guardia troviamo Ruggiero, guardia con tanti punti nelle mani e un tiro da tre mortifero.
L’acquisto più importante però è sicuramente Gigena: giocatore abituato a ben altri palcoscenici, avendo calcato per anni i campionati di serie A tra l’altro da protagonista, è un vero crack per la categoria, un’ala piccola capace di giocare anche spalle a canestro e con un piazzato davvero infallibile. I pericoli arrivano dal pitturato, dove oltre a Morena, capitano di questa squadra e confermato a furor di popolo, è arrivato Basei, pivot molto fisico e capace di assicurare una buona dose di punti alla propria squadra.
Dalla panchina arrivano poi giovani molto interessanti quali Bona, guardia proveniente dalla Legadue, Fin, ala piccola vincitrice lo scorso anno con Bologna del campionato, e il giovane Fall, che garantisce minuti di riposo ai due veterani pivot ostunesi.
Una corazzata per definirla in una sola parola: non deve però bloccare le ambizioni della Virtus che, sorretta dal calore del PalaPoli può superare anche questo ostacolo, riportando la vittoria nel derby contro Ostuni che manca da due stagioni.
Appuntamento al PalaPoli per l’inizio della gara alle 18: 50.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet