Recupero Password
Asm Molfetta, operazione Tabula Rasa. Abbiamo vinto...forse Il sabato sera a partire dal 18 ottobre, dalle ore 15 alle ore 19, la municipalizzata farà "Piazza Pulita"
15 ottobre 2008

MOLFETTA - L'ASM, in attuazione degli indirizzi ricevuti dal Sindaco Antonio Azzollini, punta a diversificare gli interventi avviati con il progetto “Molfetta Pulita Sempre”, cercando di dare a tutti gli utenti l'esatta percezione di quanto può essere bella la nostra città quando è pulita. L'idea, è quella di realizzare, in zone definite della città, una “pulizia straordinaria”, svolgendo contemporaneamente i principali servizi: - raccolta rifiuti indifferenziati; - lavaggio cassonetti; - raccolte differenziate; - lavaggio contenitori; - spazzamento meccanico; - spazzamento manuale; - rimozione rifiuti ingombranti. - lavaggio delle strade; - disinfezione di “punti critici”; - “sostituzione” dei cassonetti non efficienti. Inoltre, per cercare di promuovere ulteriormente la raccolta differenziata di contenitori (in plastica, vetro, alluminio, ecc.) verranno consegnati gratuitamente, a tutti gli esercizi di ricezione e ristorazione (bar, pizzerie e simili), sacchi a perdere trasparenti, idonei all'accumulo dei diversi tipi di rifiuti riciclabili. Come riferito dal Presidente dell'ASM Francesco Nappi, vorremmo tanto che venisse percepito da tutti i cittadini l'intenso sforzo che l'azienda sta compiendo per completare quella che è stata da più parti chiamata “la terapia d'urto della pulizia”. Confidiamo che bambini, giovani ed adulti constatino l'importanza e la bellezza di vivere in una città pulita e, progressivamente, modifichino i propri comportamenti orientandoli a “tenere tutto pulito sempre” Il nostro programma prevede di intervenire settimanalmente in una diversa zona della città, che è stata suddivisa in sette comparti di caratteristiche omogenee. Ci scusiamo fin d'ora per gli eventuali disagi (che, comunque, riteniamo modesti) che dovessero sorgere per la circolazione: abbiamo volutamente scelto una fascia oraria nella quale l'attività lavorativa dovrebbe essere minima. Si tratta di una iniziativa mai realizzata in precedenza con questa ampiezza ed intensità, per cui le “prime uscite”, naturalmente, saranno un po' di rodaggio. Ci sforzeremo di migliorare di settimana in settimana, puntando a soddisfare le esigenze degli utenti ed a “catturarne” l'attenzione. Se riusciamo a mobilitare tutta la cittadinanza verso una “collaborazione generale”, potremo conseguire risultati insperati: sia per la pulizia della città, per il contenimento dei costi di esercizio, per lo sviluppo delle raccolte differenziate, per la salute nostra e dei nostri figli, per la tutela dell'ambiente. L'Autunno è la stagione della programmazione: il C. d. A. dell'ASM sta seminando molto, confidando di raccogliere buoni frutti domani.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Il sottoscritto non passa certo per un estimatore a tutti i costi dell'A.S.M. e men che meno dell'Amministrazione, perchè in passato non ho lesinato critiche che ritenevo e ritengo, ora per allora, giustificate, verso l'operato di queste Istituzioni. Desidero tuttavia far rilevare due fatti sintomatici (che almeno per queste circostanze, mi fanno in parte ricredere): 1) Recentemente, ho avuto necessità di smaltire un elettrodomestico. Bene, sono lieto di affermare, a parte marginali "difficoltà" - che ho denunciato in questa Sede - a mettermi in contatto con la Persona che coordina la raccolta, devo dire che l'oggetto è stato ritirato, dal mio domicilio, non nel giorno, ma nell'ora esatta stabilita! Altrettanta attenzione ho avuto per il rilascio dell'attestato che dimostra l'avvenuto corretto smaltimento, cosa che mi consentirà di accedere alle agevolazioni fiscali per il nuovo acquisto. E' stato un episodio? Spero di no e con ciò vorrei invitare altri a fare come me (invece di scaricarli notte tempo, dove non si è visti, non fosse che per testare il "sistema". 2)Come ho già detto altre volte, il S.S.P., nella conferenza che ha dato origine al Progetto in corso d'opera, fra le altre cose meno condivisibili, disse una verità che si rivela sempre più vera: siamo noi i primi sporcaccioni! Caro Sindaco, hai ragione: è di stamattina un diverbio, che si è trasformato in tale, con un Cittadino (credo piuttosto vicino al tuo colore politico: la mia non vuole essere una critica ma solo il riporto di una delle frasi che mi ha rivolto - ..."basta vedere il giornale che stai leggendo"... stavo leggendo il mio solito quotidiano, come faccio da trent'anni!) perchè l'ho invitato GARBATAMENTE a raccogliere le feci rilasciate dalla sua bestiola sulla pubblica via. La prima risposta è stata: LEI SI FACCIA I FATTI SUOI!, la seconda VADA A FARE IL PADRONE A CASA SUA è così via in un crescendo, che poi è diventato reciproco. Tralascio il resto per non annoiare. Sindaco, HAI RAGIONE; e la cosa peggiore è che non vedo come si possa por rimedio a questa situazione. Spero che Tu ci riesca, altrimenti, tutto quello che si fa, sembrerà il riempire un recipiente d'acqua, usando un colino.



Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet