Recupero Password
Arci Molfetta, interrogazioni al commissario prefettizio su manifestazioni culturali e trasparenza amministrativa
06 dicembre 2012

MOLFETTA - Il Circolo Arci "Il Cavallo di Troia" di Molfetta, con l’insediamento del Commissario Prefettizio, torna a chiedere risposta su due questioni importanti tanto per sé quanto per il coinvolgimento di numerose realtà che operano sul territorio da diversi anni:

1- la richiesta inoltrata dall’Arci Molfetta il 15 novembre 2011 alla precedente amministrazione circa la disponibilità di locali di proprietà comunale nel centro storico, per proseguire le proprie attività dopo la chiusura della storica sede sociale di via Giovene (luglio 2011);

2 - la richiesta, protocollata il 20 aprile 2012, di patrocinio e contributo per Aritmia Mediterranea 2012, manifestazione gratuita e giunta al decimo anno (il che la colloca come esperienza più longeva a Molfetta dopo “Ti Fiabo e Ti Racconto”), richiesta per la quale, prima del commissariamento, fu inviato un sollecito in data 9 ottobre 2012. 

«Queste richieste non fanno altro che richiamare il dibattito iniziato la scorsa estate a partire dalla scelta del tema di Aritmia Mediterranea 2012, ossia “Odissea per lo Spazio”, tema nato dalla necessità di un luogo ove svolgere le proprie attività sociali e dal continuo vagare attraverso gli uffici della locale amministrazione alla ricerca di risposte mai giunte - scrive il Circolo Arci di Molfetta in una nota stampa -. Tale gesto non pretende il soddisfacimento delle nostre richieste laddove non vi siano le possibilità materiali, ma vuole aprire un dibattito con città, istituzioni e associazioni su una situazione paradossale dove, se da un lato ci sono stati ingenti investimenti pubblici per artisti di fama nazionale e internazionale, dall’altro esperienze di lungo corso e profondamente radicate sul territorio hanno atteso mesi per ricevere risposta o non ne hanno avuta rispetto alle varie richieste inoltrate». 

«Non solo chiediamo risposta rispetto al silenzio di questi mesi, ma ci chiediamo quali criteri siano stati utilizzati quest’anno nella gestione dei finanziamenti pubblici. Chiediamo per quale motivo sia venuto meno qualsiasi sostegno a manifestazioni promosse da realtà iscritte agli albi di comune e regione, tanto da impedirne la realizzazione o, come nel caso di Aritmia, obbligare il direttivo e pochi altri soci sostenitori ad un cospicuo autofinanziamento per poter svolgere la decima edizione e di mantenerla gratuita per la cittadinanza - continua il comunicato -. In virtù di questi eventi, in estate, abbiamo aderito alle iniziative dell’ ”Assessorato alla Cultura Partecipata”, nella convinzione che parlare di cultura sia anche ragionare dei criteri con cui il finanziamento pubblico interviene nelle manifestazioni e la valorizzazione delle iniziative maggiormente radicate sul territorio».

«Partendo dalla nostra richiesta, effettuata nel novembre 2011, chiediamo una risposta sull’assegnazione dei locali di proprietà comunale, sulla necessità di criteri trasparenti, sull’esigenza di bandi pubblici e sul rispetto di atti come la Delibera di Consiglio Comunale n.58 del 25/03/1996, dal titolo “Approvazione Regolamento Comunale per la concessione in locazione dei locali di proprietà comunale da adibire ad uso diverso da abitazione: Sociale, Culturale, Ricreativo e Sportivo”, in cui sono contenuti pochi e chiari criteri con cui possono venire assegnare locali di proprietà comunale ad associazioni e cooperative a vocazione culturale o sociale - conclude l’Arci Molfetta -. Nell’auspicio che questo porti l’attuale e la prossima amministrazione a riflettere sulla città del futuro, alleghiamo al presente articolo gli atti protocollati».

© Riproduzione riservata

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet