Recupero Password
A SpazioleArti domani in scena lo spettacolo Shylock, singolare versione del “Mercante di Venezia“ shakespeariano
25 novembre 2016

MOLFETTA - A SpazioLeArti  di Molfetta domani, sabato 26 alle ore 21,  nuovo appuntamento della rassegna Per i sentieri della nuova scena con un omaggio a Shakespeare. In scena lo spettacolo Shylock, prodotto da OffRome/Teatro dei Demoni,  diretto e interpretato da Mauro Parrinello.

Il testo dello spettacolo, che rimanda alla figura dell’usuraio ebreo del Mercante di Venezia, nasce dalla penna di Gareth Armstrong, attore, regista e drammaturgo della Royal Shakespeare Company, e debutta al festival di Edimburgo con enorme successo.  Da oltre un decennio sulla scena in molti paesi è stato tradotto in lingue diverse con oltre un migliaio di repliche in tutto il mondo.

“Shylock” è uno spettacolo che offre una visione insolita del “Mercante di Venezia”, un punto di vista originale e obliquo che ne moltiplica le possibilità di interpretazione.  Nel testo di Armstrong la figura dell’usuraio ebreo, che chiede in pegno una libbra di carne al suo debitore Antonio, è raccontato da Tubal, personaggio marginale ed unico altro ebreo del “Mercante”. Tubal è colui che reca la notizia del naufragio delle navi del debitore, evento che permette allo strozzino di esigere il debito di sangue. Dunque Tubal è un personaggio chiave, seppur relegato ad un ruolo breve, riscoperto in questo testo per dare una consistenza e un taglio diverso al personaggio di Shylock.  Ma chi era veramente l’ebreo del Mercante di Venezia? A Tubal il compito di ripercorrere la fitta trama della vicenda, nel tentativo di riabilitare la figura di Shylock, di rivelare, con incredibile ironia, l’uomo dietro il personaggio, vacillante sotto il peso di un mito troppo grande per lui.  E al tempo stesso, con questo ‘a tu per tu’ con il pubblico, in questo ‘one-man show su Shylock’, Tubal si prende il suo momento di gloria, la sua occasione fin troppo cercata, un’opportunità per riscrivere la nota storia dal suo punto di vista. Tra situazioni esilaranti, travestimenti, incursioni e rimandi “Shylock” è un Mercante di Venezia come non si è mai visto.                                                                                                

Informazioni: SpazioLeArti- Molfetta - tel. 340.8643487 – 080.3355003 -  www.spaziolearti.it

 

 

 

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet