Recupero Password
A Bitonto i giovani protagonisti del “corto circuito delle arti”
04 giugno 2010

BITONTO - Il 4 e il 5 giugno va in scena a Bitonto il "1° corto circuito delle arti".
L'evento, organizzato in occasione dell'annuale Giornata dell'arte e della creatività studentesca, è promosso dall'Assessorato comunale alle politiche giovanili insieme all'associazione "Giosef" (Giovani senza frontiere) e al gruppo "Enfants terribles", che raccoglie gli studenti delle scuole superiori aderenti alla Giornata (Liceo scientifico "Galilei", Liceo classico "Sylos", IISS "Morante", Istituto tecnico commerciale "Giordano" e Istituto tecnico industriale "Volta").
Novità dell'edizione 2010 è l'allargamento dell'iniziativa al mondo dell'associazioni, che insieme alle scuole superiori animeranno per due giorni gli angoli più suggestivi del Borgo antico di Bitonto, valorizzando le arti e la creatività dei giovani.
Nelle due giornate, dalle 17 sino a mezzanotte, le piazze e le strade del centro storico ospiteranno, quindi, laboratori urbani, esibizioni e selezioni musicali, spettacoli, performance, percorsi di pittura, presentazioni di libri, scrittura itinerante, esposizioni fotografiche, sculture, installazioni artistiche, mostre mercato, stand, cortometraggi e rappresentazioni teatrali.
Inoltre, sabato 5 giugno, dalle 20 alle 22, è prevista un'apertura straordinaria della Galleria Nazionale della Puglia "Girolamo e Rosaria Devanna": per visitarla gli organizzatori hanno ideato "La Galleria in strada", un percorso guidato che partendo dalle esposizioni artistiche delle strade del borgo antico condurrà al cospetto dei tesori custoditi nella "Devanna" (obbligatoria la prenotazione: 335.5917115).
Entusiasta del ricco ed articolato programma il sindaco di Bitonto.
"Dare spazio ad una giornata dell'arte autenticamente dei giovani per i giovani - dichiara Valla - è un impegno che questa Amministrazione ritiene fondamentale per favorire la libera espressione e l'enorme potenziale creativo dei nostri giovani".
"Il "corto circuito delle arti" - spiega l'assessore alle politiche giovanili, Ennio Vacca - è una giornata dell'arte rivisitata in un quadro più ampio, che non si ferma al mondo studentesco ma coinvolge la città, i cittadini e le associazioni presenti sul nostro territorio. Il nostro intento è di lanciare un concetto nuovo di giornata dell'arte, che puntando al coinvolgimento attivo di tutte le componenti del mondo giovanile si  trasforma in occasione di festa per l'arte in qualsiasi forma d'espressione".

 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet