Recupero Password
Volley. Prima Divisione: niente da fare per la Pegaso Molfetta contro il Corato La giovanissima Silvestri è tra le convocate per le selezioni nazionali pre-juniores
01 aprile 2009

MOLFETTA - Niente da fare per la Pegaso in quel di Corato contro la capolista Polis, ormai lanciatissima verso la conquista del titolo nel campionato femminile di Prima Divisione. La gara del Fornelli era difficile senza ombra di dubbio, ma lo staff pegasino sperava in un'impresa che invece non è arrivata. Le diverse assenze hanno sicuramente penalizzato un po' il tandem molfettese, come si capisce anche dalle parole del tecnico Leonardo De Candia. “Senza palleggiatrice e libero non è stato facile affrontare una gara così delicata ed in campo si è risentito parecchio di questi deficit. Corato è la squadra prima della classe e merita la posizione che occupa. Chi è sceso in campo dal canto nostro ci ha messo tutto l'impegno possibile, ma stavolta non è bastato”. Il 3-0 rimediato in terra neroverde lasciano al palo la squadra del direttore tecnico Vincenzo Pappagallo, ora ferma a quota 42 in graduatoria ed attesa dagli ultimi cinque turni di campionato sulla carta affabili. “Adesso bisogna difendere la nostra posizione in classifica- ha aggiunto mister De Candia- la quale sarà il punto di partenza per il nostro futuro”. Questa settimana arriva l'ASD Diomede, formazione canosina che nella gara d'andata creò non pochi problemi alla truppa locale, anche in chiave provocatoria. “Dimentichiamoci di quello che è successo all'andata- ha concluso l'allenatore pegasino- ma l'obbligo è vincere e non pensare ad altro”. L'appuntamento è per tanto sabato 4 marzo alle ore 18.30 al PalaPoli. Intanto, oltre all'ottimo cammino delle formazioni under 14, l'ASDAM Pegaso continua a collezionare trionfi provenienti soprattutto dal florido settore giovanile. In primis si evidenziano il successo della squadra “A”, guidata da Leonardo Trombetta, vittoriosa 2-0 sul campo del Cardo Volley Barletta, e della squadra “B”, di mister Giacinto De Trizio, impostasi col medesimo finale sul campo della Robur Bitonto. Ma la notizia più lieta è la convocazione della talentuosa e promettente Cristina Silvestri (foto), classe 1995, alle selezioni nazionali pre-juniores che si terranno il prossimo 25 aprile al palazzetto di Castellana Grotte agli ordini del prof. Maurizio Moretti. D'interesse saranno anche le selezioni provinciali che si terranno nella giornata di oggi ad Andria, nelle quali sono presenti ben otto atlete di marca Pegaso. Oltre alla stessa Silvestri ci saranno Angela Patruno, Valeria Gadaleta, Katia Mezzina, Francesca Calò, Melania Patimo, Caterina de Ruvo e la più giovane di tutte, nata nel 1996, Francesca Mongelli. Parlando di queste ragazze, l'allenatore che le sta seguendo, Giacinto De Trizio, ha speso solo parole positive. “Credo che queste siano prove tangibili del nostro lavoro che parte sempre dalle ragazze più giovani e che è tenuto in considerazione anche al di fuori dei confini cittadini. Oltre a Cristina, la quale è al momento l'orgoglio della nostra società, qualunque sia l'esito delle selezioni, anche le otto ragazze chiamate a giocarsela con le migliori pari età della provincia è motivo validissimo per essere fieri di quello che stiamo facendo”. Successi su altri successi. L'ASDAM Pegaso si conferma quindi protagonista del movimento pallavolistico molfettese indirizzato a tutti ed in particolar modo alle nuove leve dello sport cittadino.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet