Recupero Password
Volley. Con un perentorio 3 a 0 ai danni dell'Acquaviva, l'Azzurra tenta la fuga
28 gennaio 2008

MOLFETTA - Vittoria doveva essere, per non perdere il contatto con la testa della classifica e vittoria è stata. Con un inequivocabile 3 a 0 (19/25, 17/25, 21/25), le ragazze di Annagrazia Matera si sbarazzano dell'Acquaviva e si ritrovano, complice la sconfitta del Turi sul parquet di Noicattaro, in testa, per la prima volta da sole, alla classifica di serie C. Ad Acquaviva, l'Azzurra ha imposto la legge del più forte, disputando una partita di altissimo livello tecnico. Tutta la squadra ha mostrato evidenti segnali di crescita perpetua e partita dopo partita si nota la convinzione con la quale la squadra scende in campo per far risultato ma soprattutto una compattezza di squadra che rende le casacche azzurre un monolitico inespugnabile. Battute efficaci, correlazione muro/difesa perfetta e le attaccanti in giornata di grazie possono far sembrare questa vittoria quasi scontata e facile, ma così non è, e prontamente interviene mister Matera a sottolinearlo. “L'Acquaviva, ha giocato una buonissima partita, ha cercato di metterci in difficoltà e in alcuni momenti ci è anche riuscita. Ma questa volta devo applaudire la mia squadra perché ha sfoderato una grande prestazione. Le ragazze sono state perfette in ogni reparto. Hanno giocato con semplicità ed efficacia limitando al massimo gli errori ed aspettando pazientemente di chiudere le azioni di attacco. Questi risultati devono essere per noi come la benzina sul fuoco! Dobbiamo alimentare giorno dopo giorno la nostra voglia di vincere e di lottare proprio partendo da quanto di buono stiamo facendo. Non esistono gare semplici perché in questo momento tutti lottano per un obiettivo; che siano play off o play out tutti venderanno cara la pelle e noi non dobbiamo cadere nell'errore di sottovalutare nessuno!” L'Azzurra scende in campo con il sestetto tipo: Marzano/Vuovolo, Francioso (foto)/Marasco Nappi/La Forgia libero Fortunato. Il 1° set, inizia sui binari dell'equilibrio. Le due squadre si affrontano a viso aperto e fino al pari 8 è un susseguirsi di cambi palla dall'una e dall'altra parte. E' un break di Francioso in battuta a portare l'Azzurra in vantaggio di tre lunghezze. Nappi e La Forgia ergono un muro a tratti insormontabile e Fortunato calamita tutte le palle che le si avvicinano. L'Azzurra mette il turbo e con le bordate di Vuovolo, Marasco e Francioso splendidamente imbeccate da una Marzano in gran vena, chiude il set per 25 a 19. Altra frazione ma la musica non cambia. L'Azzurra ricomincia da dove aveva lasciato e con una serie di muri e battute ficcanti si porta in vantaggio fino al 5 a 0. l'Acquaviva tenta di reagire con Lotito in campo ma l'Azzurra va come un treno. La squadra di Annagrazia Matera gioca una pallavolo a tratti irresistibile e lo stesso pubblico di Acquaviva lo riconosce manifestando con sonori applausi. Si chiude per 25 a 17. Nella terza frazione l'Acquaviva sospinta dalla reazione di orgoglio di Lai e Lovicario, cerca di rientrare in partita ma salgono in cattedra le centrali molfettesi Nappi e la Forgia. Mentre il muro di Acquaviva è attento a marcare Vuovolo, abilmente Marzano si diverte con le centrali e con una serie di palle sparate in banda che Marasco e Francioso mettono giù con violenza e precisione. Sul 24 a 18 Lai e compagne cercano l'ultimo cenno di reazione ma è una bomba di Vuovolo da posto 4 a chiudere le ostilità. L'Azzurra raccoglie altri tre punti pesantissimi per la classifica, che, soprattutto, la proiettano con il giusto entusiasmo ma con impegno e concentrazione all'ennesimo big match di sabato prossimo contro l'Atletico Noicattaro che ha inflitto al Turi la seconda sconfitta stagionale.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet