Recupero Password
VOLLEY – Molfetta sconfitta in casa per 3-2 dallo Squinzano. L'inciviltà dei tifosi
17 febbraio 2003

MOLFETTA – 16.2.2003 Brutto scivolone interno per l'Indeco Molfetta nella 3° giornata di ritorno del campionato di B/1, sconfitta per 3-2 dalla Bruvin Squinzano (25-23; 21-25; 22-25; 26-24; 13-15). Partiamo dal match disputato sul taraflex, prima di riferire degli spiacevoli episodi sulle gradinate del palasport di Via Giovinazzo. L'Indeco è scesa in campo priva del palleggiatore Filippo Panetto, infortunato alla mano, ed è parsa una squadra trasformata …in negativo. Insufficiente Tartaglia, sotto tono quasi tutti: in pratica da salvare sarebbe solo Bonamici. Bisogna però rendere onore allo Squinzano, compagine giunta a Molfetta per fare risultato, che ha disputato una partita accorta e ha punito i biancorossi al minimo errore. Portato a casa il primo set, i molfettesi si rilassano e concedono un largo vantaggio in avvio degli altri set; la rimonta, faticosa, riesce solo nel quarto. Errori in attacco, muro assente, cambi discutibili e addirittura scontri nella propria metà campo tra gli atleti di casa. Così finisce l'imbattibilità casalinga, meritatamente, e ci si complica la vita, in una classifica che sembrava ormai sorridere all'Indeco. Il match contro lo Squinzano ha visto la presenza di un gruppo di sostenitori della squadra salentina, per lo più famiglie con bambini e appassionati di sport. Si sono limitati a esultare per i punti dei loro beniamini e a gridare “Forza Squinzano”. A qualcuno però la cosa non è andata giù, e si è scagliato con violenza (verbale, ma solo perché a stento trattenuto dai dirigenti della squadra molfettese) e minacce nei confronti degli “ultras” avversari. Intervistando una signora (avversaria) presente in tribuna ci siamo vergognati e abbiamo porto le scuse a nome della città, anche perché sarebbe sbagliato associare il gesto di qualche sconsiderato al modo di essere di una comunità. Il vero sportivo è anche chi sa accettare le sconfitte con signorilità e sottolineare i meriti dell'avversario, se è stato più bravo di noi. Non sputandolo… Dispiace dover parlare di questo, ma vivere in un palazzetto non è questo. Altri risultati: Taviano-Castellana 2-3; Bari-Brindisi3-0;Corigliano-Avellino3-0;Brolo-Nicosia1-3. Classifica: Traviano 38; Molfetta 37; Bari 33; Corigliano 31; Squinzano 28; Nicosia 27; Castellana 26. Le pagelle: Tartaglia 4.5; Bonamici 6.5; Lorenzoni 5.5; Arcidiacono 6; De Mori 5.5; Ciambellotti 6; Lopis sv; La forgia sv; Marino 6; Ruggiero sv; Calò sv. Michele Bruno
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet