Recupero Password
Venerdì la scrittrice Eva Cantarella a Trani per il Progetto Lettura Alle 18 incontro con l'autrice alla libreria “La Maria del porto” (via Statuti Marittimi 42)
20 novembre 2007

TRANI - Nel secondo appuntamento annuale dell'Associazione culturale “La Maria del porto”, incontro con l'autrice di “L'amore è un Dio. Il sesso e la polis” (Feltrinelli, 2007). Venerdì 23 novembre alle ore 18, presso la libreria La Maria del porto (via Statuti Marittimi 42, Trani), la scrittrice Eva Cantarella (foto), autrice di L'amore è un Dio. Il sesso e la polis (Feltrinelli, 2007) incontrerà i lettori nell'ambito della XV edizione di Progetto Lettura: verso i Dialoghi di Trani. Alla presenza dell'assessore alla cultura del comune di Trani, Andrea Lovato, si svolgerà il secondo appuntamento del tradizionale e consueto ciclo di appuntamenti organizzati dall'Associazione culturale “La Maria del porto”, per promuovere la lettura e l'incontro tra autori e lettori. Questa volta il tema intorno a cui prenderà vita il dibattito è l'amore. Le sue origini, la sua importanza nella storia, la nascita nell'uomo della sua consapevolezza. Il tutto a partire dalla classicità greca e dall'apparente divisione tra le due parole che indicano l'amore: filìa e eros. La prima indica l'amore coniugale, l'affetto, il rispetto e l'obbedienza (queste ultime due accezioni rivolte esclusivamente alla donna), la seconda rappresenta la passione e il desiderio sessuale, che si manifestano anche al di fuori del matrimonio e del rapporto di coppia. I greci, quindi, vivevano l'amore come massima espressione della libertà totale. Cosa è cambiato da ieri ad oggi? La stessa Cantarella ricorda che “anche i sentimenti hanno una storia. Tutto cambia nel tempo, persino questo sentimento che una retorica tanto facile quanto ingannevole ci spinge a considerare immutabile”. Con questo libro l'autrice ci spinge a dimenticare per un attimo la concezione romantica, quella dell'amor cortese tanto caro alla letteratura occidentale, e ad addentrarci “in un mondo lontano” nel tempo e nella tradizione. Il volume nasce da una trasmissione radiofonica di Rai Radio2, “Sex and the polis” (ironico riferimento al telefilm “Sex and the Citv”), dove Eva Cantarella ha raccontato le storie degli Atridi, di Saffo, di Ulisse e Penelope, di Achille, di Elena e Antigone, di Agamennone, e di tutti i personaggi della storia, della letteratura e della mitologia greca che ancora continuano a somigliarci. Il libro è stato insignito del Premio Città di Padova 2007, nella sezione saggistica, ed è stato per settimane in vetta alle classifiche. Eva Cantarella è professore ordinario presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Milano, dove insegna “Istituzioni di Diritto romano” e “Diritto Greco antico”. Insegna inoltre all'Università Bocconi di Milano, dopo avere insegnato in molte altre Università e istituzioni italiane e straniere. Ha scritto quattordici libri e più di cento saggi, molti dei quali tradotti in inglese, francese, spagnolo, tedesco, greco e ungherese. Tra di essi ricordiamo L'ambiguo malanno. Condizione e immagine della donna nell'antichità greca e romana (6 edizioni, Milano, Einaudi, 1999), Secondo natura. La bisessualità nel mondo antico (6 edizioni, Milano, Rizzoli, 2000), I supplizi capitali in Grecia e a Roma (3 edizioni, Milano, Rizzoli, 1998), Passato prossimo. Donne romane da Tacita a Sulpicia (Milano, Feltrinelli, 1998), Pompei. I volti dell'amore (Milano, Mondadori, 1998), Un giorno a Pompei (con L. Jacobelli, Napoli, Electa, 1999), Itaca. Eroi, donne, potere tra vendetta e diritto (Milano, Feltrinelli, 2002). SCHEDA L'associazione La Maria del porto è stata costituita nel 1993 con l'obiettivo di promuovere e diffondere la cultura nelle sue diverse manifestazioni. Nel corso di questi anni, le attività svolte hanno reso l'associazione una realtà culturale di primo piano nell'ambito regionale. Le iniziative sono composite, abbracciano l'educazione alla lettura e all'ascolto della musica, l'organizzazione di spettacoli teatrali, la realizzazione di mostre. La costante è Progetto Lettura, manifestazione che consente ai lettori interessati di interloquire direttamente con gli scrittori coinvolti. Fra gli autori intervenuti: Gianna Schelotto, Corrado Augias, Nadia Fusini, Dacia Maraini, Domenico Starnone, Enzo Siciliano, Franco Cassano, Raffaele Nigro, Tahar Ben Jelloun, Moni Ovadia, Erri De Luca, Giuseppe Farese, Carlo Lucarelli, Pino Cacucci. L'associazione, inoltre, ha pubblicato fino a ottobre 2001 con cadenza bimestrale, un periodico di riflessione politica e culturale: Corrispondenze.
Autore: Domenico Sarrocco
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet