Recupero Password
Udc giovani Terra di Bari: Robert Amato nominato commissario di Molfetta Il Coordinatore Nazionale per il Mezzogiorno Sergio Adamo plaude alla nomina e assicura il sostegno della Segreteria Nazionale
12 novembre 2009

MOLFETTA - Alla luce del rilancio del partito dell’Unione di Centro su tutto il territorio nazionale nel Mezzogiorno e nella provinciale di Bari il coordinamento provinciale composto dall’avv. Nichi Bufo, da Michele Cornacchia, dal dott. Vito Ferri, da Gaetano Frulli e da Vincenzo Scagliola ha nominato il coordinatore cittadino giovani Unione di Centro in Molfetta, nella persona del Sig. Robert Amato (foto). Il coordinamento provinciale, auspicando che il nuovo coordinatore possa garantire la piena democraticità e partecipazione nel movimento giovanile tutto dell’Unione di Centro nel territorio di propria competenza, gli augura buon lavoro e assicura la massima collaborazione.

Il coordinatore nazionale per il Mezzogiorno dei giovani dell’Unione di Centro, avv. Sergio Adamo, plaude alla nomina fatta dal coordinamento provinciale, del coordinatore cittadino dell’Udc di Molfetta, Robert Amato, e gli augura buon lavoro nell’affrontare al meglio le problematiche giovanili nella sua città, assicurandogli il proprio sostegno e quello del coordinamento nazionale dei giovani.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""

La famiglia......... In un paese strano (Molfetta?) viveva una famiglia, era gobba anche la figlia, era gobba anche la figlia, in un paese strano (Molfetta?) viveva una famiglia, era gobba anche la figlia la famiglia dei gobbon. RIT: gobbo suo padre, gobba sua madre, gobba la figlia e la sorella era gobba pure quella, era gobba pure quella, gobbo suo padre, gobba sua madre, gobba la figlia e la sorella, era gobba pure quella la famiglia dei gobbon. Il dì del matrimonio si sposa il segretario che assomiglia a un dromedario che assomiglia a un dromedario. Il dì del matrimonio si sposa il segretario che assomiglia un dromedario la famiglia dei gobbon. RIT: gobbo suo padre, gobba sua madre,ecc., ecc.. Sposa del segretario era stata Maria Rosa dalla gobba bianca e rosa dalla gobba bianca e rosa. Sposa del segretario era stata Maria Rosa dalla gobba bianca e rosa, la famiglia dei gobbon. RIT: gobbo suo padre, gobba sua madre, gobba la figlia e la sorella, era gobba pure quella era gobba pure quella, gobbo suo padre, gobba sua madre, gobba la figlia e la sorella, era gobba pure quella la famiglia dei gobbon. Padrino della sposa era stato zio Marcello dalla gobba da cammello dalla gobba da cammello. Padrino della sposa era stato zio Marcello dalla gobba da cammello, la famiglia dei gobbon. RIT: gobbo suo padre, gobba sua madre, gobba la figlia e la sorella, era gobba pure quella, era gobba pure quella, gobbo suo padre, gobba sua madre, gobba la figlia e la sorella, era gobba pure quella, la famiglia dei gobbon. Madrina della sposa la vecchia Maddalena, dalla gobba sulla schiena, dalla gobba sulla schiena. Madrina della sposa la vecchia Maddalena, dalla gobba sulla schiena, la famiglia dei gobbon. E dopo nove mesi è nato un bel bambino, anche lui col suo gobbino, anche lui col suo gobbino, e dopo nove mesi è nato un bel bambino, anche lui col suo gobbino, la famiglia dei gobbon!




Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet