Recupero Password
Trovati due clandestini pakistani a bordo di una nave
12 aprile 2002

MOLFETTA – 12.4.2002 Arrestato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina il comandante di una motonave battente bandiera cambogiana ma di proprietà di una società armatrice liberiana, appena giunta nel porto di Molfetta. I carabinieri, nel corso di un controllo di polizia di frontiera, hanno trovato a bordo della nave, “Anastasios III”, due clandestini pakistani, uno di 42 anni e l'altro di 28. E' stato lo stesso comandante, Marcos Darzentas, di 50 anni, di nazionalità greca, ad ammettere di aver fatto salire a bordo i due clandestini. La motonave, che aveva attraccato per scaricare grano (2.800 tonnellate), intanto, è ormeggiata nel porto di Molfetta in attesa che giunga il nuovo comandante per poter riprendere il viaggio. La motonave proveniva dal porto di Seville, a nord di Cadice nella Spagna meridionale. I due clandestini sono stati accompagnati in Questura per le operazioni di espulsione, mentre il comandante Markos Darzentas, di nazionalitá greca, é stato rinchiuso nel carcere di Trani. Nessun provvedimento é stato preso nei confronti dei componenti dell'equipaggio, tredici uomini in tutto e nei confronti della motonave che non é stata sottoposta a sequestro e che rimane attraccata alle banchine del porto fino all'arrivo di un altro comandante per altro giá incaricato dalla compagnia di navigazione proprietaria. Michele de Sanctis jr.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet