Recupero Password
Terzo posto in finale dei molfettesi al 21° European company sport games in Belgio
15 ottobre 2017

Dopo l’esaltante prestazione ai mondiali 2016 tenutosi a Palma di Maiorca sconfitti solo in finale dalla compagine spagnola, ennesima impresa con un insperato 3° posto finale della rappresentativa molfettese di tennis della A.S.D. “Don Tonino Bello Molfetta”; con una formazione ridotta a solo 2 elementi a causa di problemi vari accorsi ai singolaristi della squadra, il capitano Mimmo De Nisco e il suo inseparabile compagno di doppio Antonio Messina, hanno dovuto svolgere la massacrante mansione sia di singolaristi che di doppisti. La ECSG organismo Europeo che promuove l’attività sportiva dell’impresa, dei lavoratori e delle associazioni dilettantistiche, ha riunito a Ghent in Belgio circa 5.000 persone in rappresentanza di oltre 15 Paesi. La squadra supportata con materiale tecnico anche per questo evento dalle ditte RE.MEC. e DUE A (specializzate nella realizzazione di attrezzature meccaniche di precisione), ha iniziato la sua avventura alla volta della magnifica città medioevale di Ghent la mattina del 21 giugno; dopo aver raggiunto in aereo Bruxelles facendo scalo a Milano Linate, nel tardi pomeriggio l’arrivo a Ghent e il trasferimento nel Meeting Center per l’accreditamento della squadra e la cerimonia di apertura della manifestazione. Il programma tennistico diviso nelle varie categorie uomini, donne e misto ha visto l’iscrizione di ben 38 squadre in rappresentanza di 7 nazioni; la squadra molfettese ha gareggiato nella categoria OPEN cioè senza limiti di classifica per i giocatori e con la formula ad eliminazione diretta dopo una prima fase a gironi. Al fine di velocizzare gli incontri e in difformità alle classiche regole ITF del tennis, la competizione prevedeva che ogni partita avesse una durata massima di soli 60 minuti (compresi 5’ per il riscaldamento e 5’ per la sistemazione del campo) con la formula del punteggio ad oltranza fino al suono della sirena azionata manualmente dall’organizzazione. Il Giovedì 22 Giugno la nostra squadra che schierava De Nisco come 1° singolarista, ha dovuto scontrarsi contro 2 delle squadre incluse nel girone 3, di seguito i risultati: A.S.D. Molfetta (Italia) – DASSAULT SPORT 2 (Francia) = 2 – 1 De Nisco - Gustave = 10 – 3 Messina – Esclous = 6 – 8 De Nisco-Messina/Gustave- Esclous = 7 - 1 A.S.D. Molfetta (Italia) – SPORT VLAANDEREN (Belgio) = 3 – 0 De Nisco-Meesseman = 7–5 Messina–Wauters = 8–5 De Nisco-Messina/Meesseman-Mestdaug= 7-3 Venerdì 23 giugno i nostri atleti hanno incontrato la 3ª squadra del girone, di seguito i risultati: A.S.D. Molfetta (Italia) – ING DI.BA (Germania) = 3 – 0 De Nisco – Ahl = 10 – 6 Messina - Wolf = 10 – 5 De Nisco-Messina / Wolf-Ahl = 11 - 3 Classificatosi primi a punteggio pieno per la fase successiva, alle ore 12 di venerdì 23 giugno i nostri atleti hanno giocato i quarti di finale contro la 2ª classificata del girone 2; conoscendo gli avversari da incontrare, dopo consulto tra i 2 componenti della nostra squadra, veniva strategicamente decisa l’inversione del nostro 1° singolarista. Era infatti Messina a giocare contro il più quotato avversario francese, mentre De Nisco più allenato ed esperto a giocare il singolo, se la vedeva contro il più “abbordabile” 2° singolarista olandese, di seguito i risultati: A.S.D. Molfetta (Italia) – TEAM PAPENDAL (Olanda) = 2 – 1 Messina – Ralf = 6 – 7 De Nisco - Bart = 10 – 3 De Nisco-Messina / Ralf-Bart = 12 - 3 Grazie a questa eccellente prestazione tecnica e soprattutto tattica, la squadra molfettese si qualificava pertanto per l’insperata ma fortemente meritata semifinale del torneo che veniva giocata la mattina di sabato 24; qui si sono infranti i sogni di gloria dei nostri atleti contro gli ingiocabili 2a e 3a categoria avversari francesi, di seguito i risultati: A.S.D. Molfetta (Italia) – VEOLIA 1 (Francia) = 0 – 3 Messina – Nacho = 3 – 8 De Nisco – Rafael = 4 – 9 De Nisco-Messina / Rafael-Nacho = 4 - 10 Nella finale del 3° e 4° posto giocata a seguire la semifinale, la squadra molfettese compiva l’ennesima impresa tattica e tecnica sconfiggendo una delle squadre pretendenti al titolo, di seguito i risultati: A.S.D. Molfetta (Italia) – CREDIT MUTUEL 1 (Francia) = 2 – 1 Messina – Jaeck = 5 – 7 De Nisco - Klug = 9 – 3 De Nisco - Messina / Jaeck - Klug = 7 - 6 Il torneo veniva vinto dai francesi di VEOLIA 1 che in finale sconfiggevano per 2-1 i padroni di casa di Atlas Copco. Il presidente del comitato provinciale del C.S.A.In. Mimmo de Candia e tutta la cittadinanza molfettese ringraziano i propri atleti per questo ennesimo risultato ottenuto; prossima avventura a fine a Lignano Sabbiadoro per cercare di riconquistare il tanto atteso 8° titolo italiano C.S.A.In.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet