Recupero Password
Terremoto in Abruzzo, rappresentativa sospesa e il Real Molfetta torna a casa Grande allarmismo a Montesilvano, capitan Caputi: “grande paura”
06 aprile 2009

MOLFETTA - Nel terremoto che sta piegando in questi minuti la regione Abruzzo e che conta oltre 90 vittime e centinaia di feriti, anche il Real Molfetta è stato coinvolto, sebbene in maniera precauzionale. A Montesilvano, sede del torneo delle regioni, il terremoto non ha avuto ripercussioni di rilievo su cose o persone però è stata ugualmente presa la decisione, per la tutela degli atleti, di sospendere la competizione. La puglia, sconfitta 6 a 1 dalla Serdegna e vincente contro la Liguria, torna a casa in netto anticipo. Il Real Molfetta rappresentato dal trio Mongelli, Toma e Caputi ha voluto contattare telefonicamente il capitano dell' under 18 Roberto Caputi che ha risposto ad alcune domande in merito all' accaduto. Caputi, cosa è successo in quei momenti a cosa avete pensato? La scossa è stata forte, l' abbiamo avvertita pesantemente, abbiamo subito lasciato l' hotel e ci siamo diretti nel nostro bus, pronti a lasciare la zona, è stato molto brutto Ora che programmi avete? Siamo tutti stanchissimi, è stata una notte dura e stressante, ero molto ansioso personalmente, siamo riusciti comunque a prendere le nostre cose e dopo pranzo siamo ripartiti per la Puglia, ovviamente viene sospeso il torneo. Fortunatamente qui c'è stato solo allarmismo, direi giustificato, sappiamo che il centro del sisma sia stato vicino a L' Aquila, possiamo ritenerci anche fortunati. Dal punto di vista sportivo come è andata? Beh, ora direi che conta poco, però le due partite e l' ambiente è stato di grande stimolo, assolutamente una esperienza di crescita e positiva, sarebbe stato bello continuare. Queste le parole del diciottenne Caputi che in queste ore è in viaggio per tornare a casa cercando forse di archiviare queste ultime ore della esperienza in rappresentativa.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet