Recupero Password
Tentata rapina con colpo di pistola al pub Asterix di Molfetta
14 luglio 2009

MOLFETTA - Questa volta è andata male ai banditi, ma il tentativo di rapina c'è stato ugualmente ai danni del pub Asterix di Molfetta. Era da poco passata la mezzanotte quando due malviventi armati e mascherati sono piombati nel pub minacciando il proprietario e, per mostrare che facevano sul serio, hanno anche sparato un colpo di pistola verso il pavimento. Il titolare del pub, che si trova nella parte alta di Corso Umberto un isolato prima della stazione ferroviaria, ha aperto la cassa ma questa era vuota. Uno dei gestori ha poi lanciato verso i banditi n secchiello ddel ghiaccio e loro si sono spavantati e si sono dati alla fuga, facendo perdere le loro tracce. Si trattava chiaramente di due pivelli, improvvisati banditi forse alla loro prima rapina.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Più che un paese impazzito, semplicemente allo sfascio. L'enorme debito pubblico che ci troviamo sulle spalle, nuove generazioni che per la prima volta nella storia del Paese si ritrovano in condizioni economiche e con prospettive future peggiori delle precedenti generazioni. Una classe politica autoreferenziale che si perde nei meandri dei piccoli "interessucci di bottega" senza una visione per il futuro del Paese. I segnali di un Paese allo sfascio sono anche il fatto che nessuno vuole pagare le tasse però pretende ugualmente servizi eccellenti dallo Stato; manager strapagati, ferrovie e autostrade deficitarie. Una televisione che incita le nuove generazioni al voyerismo dei reality e premia il becero "culotettismo", una classe giornalistica che in gran parte è indegna a definirsi tale, una scuola che sforna ignoranza e dove accadono anche osceni episodi come quello del ragazzo down preso in giro e picchiato in classe da alcuni compagni senza che la professoressa muovesse un dito; il tutto condito da immagini riprese con il telefonino di una studente. L'uso maniacale del telefonino in Italia e a Molfetta.....ormai ci sono più telefonini che abitanti. Non ci facciamo mancare niente e infatti siamo famosi nel mondo anche grazie ad una criminalità organizzata che domina nel sud con un potere economico spaventoso che ha da tempo varcato i nostri confini, e che solo per questo fatto ha già vinto nei confronti dello Stato e del principio di legalità. Però......siamo pur sempre Campioni del Mondo, o no? (Sintetizzato e tratto da "Nexus")

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet