Recupero Password
Tentata rapina a una tabaccheria, parte anche un colpo di pistola
25 novembre 2002

MOLFETTA – 24.11.2002 Tentata rapina a una tabaccheria, col rischio che ci scappasse il morto. E' accaduto nella rivendita della signora Lucrezia Caputo, 50 anni, in via S. Francesco d'Assisi alla periferia della città. Poco prima dell'orario di chiusura, intorno alle 20,50, due uomini armati, uno col viso scoperto, irrompono nella tabaccheria e spingono la proprietaria verso la cassa per costringerla ad aprirla e impossessarsi dell'incasso. La donna, pur pressata dai malviventi, riesce a reagire, cercando di allontanare il bandito. Dalla pistola accidentalmente parte un colpo che sfiora il vestito della donna bruciandolo e va a conficcarsi nel muro. In aiuto della donna interviene il marito che comincia a colpire con calci e pugni l'altro bandito, mentre la signora approfitta della confusione per dare l'allarme. Vistisi in difficoltà i due scelgono la fuga a bordo di una Fiat Croma celeste. Poco dopo arrivano i metronotte, allertati dalla signora Caputo. Ora i carabinieri sono sulle tracce dei due grazie a un identikit di quello col volto scoperto. Gli stessi metronotte, nel corso della stessa serata, erano intervenuti a Villa Angione su via Giovinazzo, chiamati dalla proprietaria che aveva visto tre albanesi aggirarsi in giardino, nel tentativo di introdursi nella casa. All'arrivo dei metronotte i tre si sono dati alla fuga.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet