Recupero Password
Tennistavolo, Vincenzo Sanzio (CTT Molfetta) terzo al torneo di Novara
21 maggio 2008

MOLFETTA - Continua a stupire ed a salire sempre più in alto Vincenzo Sanzio (foto), protagonista principale della promozione del CTT Molfetta in Serie A2 maschile e gioiello di gran pregio, già richiesto da molte società di Serie A2 e perfino di Serie A1. Chiuso il Campionato, almeno per quanto riguarda la società molfettese mentre per le società interessate rimangono da disputare i play off tra le seconde classificate dei quattro gironi, la parola è passata ai Tornei Nazionali ed ai Campionati Italiani. E Vincenzo Sanzio ha confermato il suo stato di grazia e tutta la sua bravura con una prestazione superlativa al Torneo Nazionale Assoluto ed Under 21 svoltosi in quel di Novara. Due le gare disputate dal forte atleta barese e cioè il singolare under 21 ed il singolare assoluto: ed anche questa volta, come al Torneo Assoluto svoltosi all'inizio del mese di marzo a Molfetta, Sanzio si è espresso al meglio nel singolare assoluto conquistando un prestigioso terzo posto. Nel girone di qualificazione l'alfiere molfettese si è classificato al primo posto battendo l'uno dopo l'altro Jacopo Facini (Amici R. Savoia Monza) per 3 a 2, Paolo Racca (CUS Torino) per 3 a 0 e Pasquale Vellucci (Molise Vinchiaturo) per 3 a 1. Nel tabellone ad eliminatoria diretta Sanzio ha superato nei sedicesimi Massimo Cattoni (TT Parma 72) per 3 a 0; nei quarti si è sbarazzato con lo stesso punteggio di Roberto Negro (CUS Torino), numero 14 delle classifiche italiane. ma il capolavoro lo ha realizzato nei quarti in cui ha battuto dopo un'autentica battaglia Mattia Crotti (Marcozzi Cagliari) numero 3 d'Italia e testa di serie numero 2 del Torneo Infatti, persi i primi due set, Sanzio ha avuto il grande merito di crederci ancora e di non arrendersi: poi, stringendo i denti ha trovato la forza di riprendersi e si è aggiudicato ben tre set consecutivi, lasciando esterrefatto il suo avversario, titolare della squadra cagliaritana in Serie A1. Forse appagato del grande risultato ma anche per la stanchezza psicofisica accumulata, il barese in semifinale ha ceduto il passo a Francesco Lucesoli (Il Circolo Roma) che comunque ha dovuto sudare parecchio prima di vincere per 3 a 1 (8,-12,8,7). Se nell'assoluto Sanzio ha strabiliato, nell'Under 21 ha raggiunto un ottimo quinto posto ex aequo finale fermato nei quarti da Paolo Bisi (Villa d'Oro Modena); invece, nel girone di qualificazione il barese aveva ottenuto il secondo posto, in quanto era riuscito a battere Davide Rossini per 3 a 1, Marco Bacci per 3 a 0 e Davide Lunardini per 3 a 0 mentre era stato superato da Simone Nasi per 3 a 1. Con questi risultati il barese ha festeggiato la notizia di aver raggiunto il n. 18 nelle classifiche tecniche italiane individuali, mentre i dirigenti della società molfettese sono stati messi davanti ad un bivio: allestire una squadra competitiva anche in Serie A2 attorno al gioiello di casa oppure rinunciare alle sue prestazioni. Se si considera che la società, facendo ricorso solo alle proprie forze, deve far fronte a tutte le spese che derivano dalla partecipazione all'attività agonistica, dall'organizzazione di manifestazioni e perfino dalla gestione del Palazzetto di Via Giovinazzo, le prospettive non sono rosee: è indispensabile che le istituzioni pubbliche, ad iniziare dall'Amministrazione Comunale, e le imprese locali diano quel sostegno che questa società e questi dirigenti hanno dimostrato di meritare in quasi quarant'anni di attività.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet