Recupero Password
Scontro in consiglio comunale sulla pista di pattinaggio
02 aprile 2002

MOLFETTA – 2.3.2002 E’ guerra trasversale in consiglio comunale sulla destinazione della pista di pattinaggio. L’amministrazione comunale e l’assessore Visaggio in particolare, hanno deciso di trasformare la pista di pattinaggio del quartiere di ponente in campo di calcetto. La decisione non piace non solo all’opposizione e in particolare ai consiglieri Nunzio Fiorentini, Sdi, e Pietro Centrone, Democrazia Europea, ma anche a qualcuno della maggioranza, il consigliere Paaquale Panunzio. “E’ un autentico delitto”, ha detto con forza il consigliere Panunzio. “Distruggere quella pista è un’ennesima offesa allo sport e un oltraggio per chi il pattinaggio in passato l’ha praticato con passione e professionalità”. Dai banchi del centro-destra, Panunzio ha ricordato i fasti di vent’anni fa, quando “il pattinaggio molfettese era ai primi posti in classifica”. Insomma, uno “sport minore” maltrattato. “Il calcetto è uno sport più remunerativo - ha risposto l’assessore alle Opere pubbliche Franco Visaggio – e le aziende che in project financing realizzeranno e gestiranno l’impianto sportivo, quale interesse avrebbero a finanziare un’impresa poco conveniente?”. Non è facile ricostruire la storia di quella pista. Più semplice è dire che dopo moltissimi anni di ritardi, non è mai stata portata a termine la realizzazione di strutture indispensabili a renderla fruibile (la balaustra di sicurezza, per esempio). “Quella pista di pattinaggio ormai è soltanto un simulacro. Un rudere”, ha decretato l’assessore in Consiglio comunale. “Com’è possibile dichiarare inutile – ha rilanciato Panunzio - una struttura che in realtà non è mai stata completata, e che nessuno ha mai potuto adoperare?”. In realtà, come si vede dalla foto, i ragazzi approfittano di un varco nella recinzione, per andare a pattinare. Ma lo scontro si è concluso senza né vincitori né vinti. Il consigliere Panunzio ha detto che ci sono squadre di hockey o società di pattinaggio pronte a farsi avanti per gestire l’impianto e l’assessore Visaggio ha accettato di valutare queste proposte. “Ma se nel giro di due mesi nessuno si farà avanti – ha sentenziato Visaggio – la nostra decisione di trasformare l’impianto in campo di calcetto, diverrà definitiva. Massimiliano Piscitelli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet