Recupero Password
Scomparso Angelo Ambrosini: una vita per lo sport
23 maggio 2015

MOLFETTA - Una storica bandiera del pongismo pugliese è stata ammainata: infatti è venuto a mancare da pochi giorni il Dott. Angelo Ambrosini (foto) di Bari, fondatore del tennistavolo federale in Puglia nel 1948 in qualità di Commissario Regionale dell’allora Gruppo Italiano Tennis da Tavolo (GITeT), organo della Federazione Italiana Tennis, fondato in Italia il 15 novembre 1945 sotto la denominazione di Federazione Italiana Tennis da Tavolo.

A livello nazionale Angelo Ambrosini (il “dottore” per antonomasia per tutti!) è stato Presidente del Collegio Sindacale dal 1973 al 1980, per assumere poi da tale anno fino al 1992 la carica di Presidente Regionale e successivamente la carica di Presidente Regionale Onorario.

E’ stato anche fondatore del tennistavolo a Bari presiedendo l’AIG Bari, che poi assunse la denominazione prima di GBC Bari e poi di FIAT Carrelli Elevatori.

Ha organizzato molteplici manifestazioni internazionali, nazionali, regionali e provinciali: tra tutti da ricordare i Campionati del Mezzogiorno negli anni cinquanta, i Trofei Expolevante e l’incontro internazionale di Lega Europea Italia – Austria negli anni settanta.

Con le sue squadre maschili e femminili ha partecipato ai Campionati di tutte le Serie nazionali e regionali, ma è nel settore femminile che ha ottenuto con le sue atlete i migliori risultati a livello a squadre ed individuale.

Da ricordare gli otto titoli di Campione d’Italia a squadre con la GBC Bari (1975-1976-1977-1978) e con la FIAT Carrelli Elevatori (1980-1981-1982-1983), così come sono da ricordare i titoli individuali e gli innumerevoli podii conquistati dalle sue atlete Lalla La Gioia, Franca Pascale, Antonietta Valente, Tonia de Fazio, Mimma Lepore, Paola Bevilacqua, Flavia Strino, oltre che in campo maschile da Angelo Scarabino ed altri.

Ambrosini, Stella d’Oro CONI al Merito Sportivo, oltre che essere socio di altri Club service ed associazioni sportive baresi, è stato anche socio del Panathlon Club di Bari.

“Con Ambrosini – ha dichiarato Mimmo Valente, Presidente Regionale FITeT dal 1992 al 2012 ed attuale Presidente del Panathlon Club Molfetta -  scompare un pioniere sportivo ed un generoso gentiluomo e cala definitivamente il sipario su un’epoca pongistica in cui l’amicizia, la fiducia, il rispetto e la parola data contavano più di qualsiasi altra cosa. Ho conosciuto Angelo nel 1970 e ci siamo sempre rispettati. Siamo stati su due fronti diversi solo in due occasioni. La prima volta nel 1972 quando, al termine di una sua breve gestione Commissariale, gli subentrai per la prima volta alla guida del Comitato Regionale quale candidato della cordata guidata dall’allora Consigliere Nazionale Franco Saracino; la seconda volta nel 1992, quando avendo già deciso di lasciare il mondo del tennistavolo, Angelo aveva preferito appoggiare con insuccesso un candidato barese. All’insistenza di Ambrosini devo però il mio ingresso nel Panathlon Club Molfetta nel 1983 dopo essere stato eletto Presidente Provinciale della FITeT: infatti, ed a ragione, riteneva che i dirigenti federali di tutte le discipline sportive avevano l’obbligo morale di essere panathleti e di mettersi al servizio della promozione e dell’etica sportiva. Ambrosini è stato per me una fonte di ispirazione ed un punto di riferimento nella mia ultraventennale gestione regionale. Tanto è vero che, in mancanza di una previsione normativa federale, pur ritenendolo sostanzialmente da subito Presidente Regionale Onorario, ritenni di regolarizzarne anche formalmente la qualifica con un’apposita delibera regionale”.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet