Recupero Password
Sant'Antonio da Molfetta non fa più miracoli...
30 luglio 2011

E' nascosta ai comuni mortali, solo “I Santi” la conoscono, quei singolarissimi “Santi” del nostro italianissimo empireo. Quasi impossibile trovarla nella “rete terrena”, quasi... Cos’è? E’ “il canone” – stiamo parlando di cose “ultraterrene” - che consente, in pratica (rectius: in dobloni), agli "Onorevoli Santi", di “fare i miracoli”. Ma quali miracoli? Far “piovere soldi”, in posti impensabili e per cose incredibili!
Questo “sacro canone”, è noto agli “addetti ai lavori”, come "legge mancia". La locuzione stessa già dice tutto! Per mezzo di questa invenzione, è possibile, appunto, “far piovere” mance a Comuni, associazioni, enti, fondazioni, parrocchie e parrocchiette varie… cui questi “Santi” hanno "deciso" di assegnare fondi del ministero dell'Economia.  Nel 2011, 63 interventi per un totale di 2.665.000 euro che vede tra i destinatari diretti una diocesi e quindici parrocchie, mentre tra gli altri 47 interventi si trovano anche i restauri di due chiese, di un convento e di un monastero, nonché almeno due associazioni direttamente riconducibili alla Chiesa cattolica (i contributi erogati dovrebbero essere finalizzati a “interventi realizzati dagli enti destinatari nei rispettivi territori per il risanamento e il recupero dell’ambiente e lo sviluppo economico dei territori stessi”).
Chi sono questi “campioni della fede” che hanno il potere di dispensare (tra un bunga bunga e l’altro – caimano docet), così tanti miracoli? I componenti delle Commissioni di Bilancio di Camera e Senato. Solo a loro è concesso per “sacra investitura” di gestire e distribuire a pioggia, a loro discrezione (piacimento...), fondi a iosa per i motivi più strambi e disparati, che riconoscono però la stessa finalità: creare un sempre più vasto bacino elettorale ben addomesticato. E certamente noi abitanti di Locus Melphi, dico, proprio noi, questa cosa non la possiamo certo contraddire! Anche se quest'anno, "il piatto piange". Anziché “piovere soldi”, piovono arresti e avvisi di garanzia! I tempi cambiano… Certo i soldi sono pochi, ma noi abbiamo “Sant’Antonio”, cavolo! il “Presidente della Commissione delle 13 Grazie”, mica un “Santo Laqualunque”! Eppure pare che "I Santi Minori”, questa volta, abbiano fatto loro, man bassa di miracoli! Forse anche “lassù”, qualcosa sta mutando!
Ma come viene decisa questa “Sacra Ripartizione”? A “porte chiuse"! E te pareva! E dai membri delle due “Sacre Commissioni”. Non stupisce trovare una facile e diretta correlazione "temporale” (territoriale…), tra i membri delle due commissioni e gli interventi: si tratta spesso di vera e propria campagna elettorale! O ecclesiale, fate vobis! Ecco spiegato l'arcano... "delle mance locali"... Basta il via libera delle commissioni per distribuire a pioggia "le mance", un semplice parere che non necessita, del voto d’aula.
Tra i finanziamenti a pioggia, negli anni passati, compaiono beneficiari di “tutto sospetto”, microfinanziamenti destinati a territori di origine dei parlamentari o a enti e fondazioni di più o meno chiara copertura politica. Il "metodo", ovvio, manco a dirlo, favorisce solo le clientele e l’inciucio curiale. Questo disgustoso, vergognoso, schifoso provvedimento vide la luce nel 1994, per volere di Berlusconi (una garanzia, in merito a provvedimenti schifosi); cancellato dal governo Prodi nel 2008; ripescato nello stesso anno dal governo Berlusconi; convertito anche in legge, ovviamente, manco a dirlo, in agosto, alla chetichella... Questa "cosina", per il 2011 ci costerà ben 2,6 milioni di euro. C'è crisi, non si possono più elargire 20/30 milioni di euro all'anno per cappelle e cappelline varie (che non pagano l’ICI, ma beccano i soldi!), ma 2/3 milioni, raschiando il fondo del barile, si possono ancora regalare...
 
© Riproduzione riservata
 
Autore: Nicola Squeo
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""






Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet