Recupero Password
Sagra del calzone, tradizione made in Molfetta Domenica 23 settembre, alle ore 18.00, in viale dei Crociati, la Pro Loco di Molfetta propone la classica Sagra del Calzone molfettese del vino doc e dell'olio extravergine d'oliva
19 settembre 2012

MOLFETTA - Molfetta saluta l’estate con una serata tutta dedicata al calzone molfettese, un classico della tradizione pugliese, un vero e proprio must della cucina popolare locale diventato ormai icona gastronomica della città. Domenica 23 settembre, a partire dalle ore 18.30, in viale dei Crociati, si svolgerà a Molfetta la decima edizione della «Sagra del Calzone molfettese del vino doc e dell’olio extravergine d’olivaamera di Commercio di Bari e Cattolica Popolare.»,  eventopromosso dall’associazione turistica Pro Loco con il patrocinio di Comune, C
Anche quest’anno il programma messo a punto dalla Pro Loco propone un mix di musica, sapori genuini, tradizioni e divertimento. Lungo il viale che porta alla Basilica dei Madonna dei Martiri si potrà assaggiare la squisita focaccia ripiena condita con olio extravergine d'oliva e una farcia fatta di pesce, cime di rapa, cipolla e olive. Una delizia preparata artigianalmente a mano dai maestri fornai (del panificio Sant’Achille) seguendo rigorosamente l'antica ricetta tipica molfettese. Il calzone sarà accompagnato da ottimo vino d.o.c. locale. La serata sarà allietata dalla performance della ballerina Annalisa Camporeale dalle esibizioni musicali del gruppo Girodido con il tenore Girolamo Binetti e il soprano Stella Roselli, che spazieranno dalle più note arie liriche alle celebri romanze popolari passando per i brani della canzone classica italiana e napoletana.
All’evento prenderanno parte il presidente della Pro Loco, Nicola Campo, l’assessore al Turismo, Pantaleo Petruzzella, e il sindaco Antonio Azzollini. «Comune e Pro Loco sono sempre più uniti in un’opera di continuo recupero delle nostre tradizioni più antiche - osserva l’assessore Petruzzella -. È una sinergia alla quale attribuiamo un significato di rilievo nell’azione di rilancio turistico, perché crediamo che il recupero delle tradizioni sia la leva fondamentale per riappropriarci della nostra memoria storica e della nostra identità di cittadini.»
 
© Riproduzione riservata      
 
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet