Recupero Password
Sabato il “Decamerone”, con Beppe Barra e De la Roche Prosegue il Festival del Mare
02 agosto 2006

MOLFETTA - Il Decamerone è una grande favola etnica, che parla di vita, di poesia, di sesso e di morte. È una grande epopea brulicante di personaggi indimenticabili che s'uniscono per formare un quadro variopinto ed umanissimo. Ma un'epopea di gente “comune”, di donne innamorate, di sciocchi burlati, di canaglie incarognite, di preti imbroglioni, di amanti sfortunati, di incontri incredibili, di violenze gratuite, e di nobiltà inaspettate. Il Decamerone è il contraltare popolare della Divina Commedia. E' una grande storia di gente normale, la prima (bisognerà aspettare i “Promessi Sposi” per averne un'altra) rappresentazione della commedia umana nella nostra lingua. Naturalmente un adattamento teatrale non poteva comprendere tutto il Decameron, e la drammatizzazione presenta solo alcune novelle tra le più famose: quella di Andreuccio da Perugina, prima beffato e poi beffatore; quella del frate che vuole attaccare la “coda” alla moglie di un amico per trasformarla in cavalla; la storia d'amore di Ricciardo e Caterina (precursori di Giulietta e Romeo); Peronella che nasconde l'amante nell'orcio; i due compari che si promettono di tornare dall'altro mondo per dirsi come si sta nell'aldilà; Calandrino e la finta elitropia; la pietra di Bengodi che rende invisibili; Calandrino innamorato; Lisabetta, la ragazza siciliana privata cruentamente del fidanzato. La musica eseguita dal vivo, sottolinea la multiforme varietà dei personaggi, dei luoghi e della lingua che và dalla solennità aulica, al parlato sommesso, al gergale fino alla dialettica. Nella parte del grande pittore maledetto e burlatore Buffalmacco ci sarà Peppe Barra, grandissimo interprete e cantante, che torna in uno di quei ruoli che l'hanno reso famoso ai tempi di De Simone. Accanto a lui Andrè de la Roche, il famoso ballerino che in alcuni intermezzi racconterà altre novelle danzando.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet