Recupero Password
Rotary, ad Anna Sciancalepore la Borsa di studio Walter Palombella
15 maggio 2015

È Anna Sciancalepore – ex studentessa del Liceo Classico “Leonardo da Vinci” di Molfetta – la vincitrice dell’edizione 2015 della Borsa di Studio “Walter Palombella”, istituita dalla famiglia e promossa dal Distretto 2120 del Rotary International. La cerimonia, svoltasi presso l’Hotel Garden di Molfetta e giunta alla XIV edizione, ha assunto quest’anno una valenza più che mai importante. Difatti la nomina di Governatore conferita a Luigi Palombella, papà del compianto Walter, ha coinciso con la trasformazione del premio in una vera e propria manifestazione distrettuale. Un’espressione – come ha ricordato il presidente del Club di Molfetta avv. Emilio Poli – di come concretamente e ogni giorno si possano mettere in pratica i valori fondanti del Rotary Club. Commosso ma al tempo stesso fiero e orgoglioso, il prof. Luigi Palombella ha ricordato con parole bellissime suo figlio e la sua grande passione per la cultura e per lo studio delle lettere antiche che lasciò addirittura sconcertati i suoi insegnanti e i commissari in sede di esame di maturità. Allo stesso modo e con la medesima profondità, anche il prof. Damiano de Virgilio – docente di latino e greco nei licei – ha ricordato Walter, «un ragazzo dotato di intelligenza, sensibilità e di una leggerezza unica» cui ha insegnato a muovere i primi passi nel modo della letteratura classica come anche nella vita. Quasi come fosse una sorta di omaggio ad un amico vivo e presente nei ricordi e nella memoria di chi lo ha conosciuto ed amato, l’illustre oratore ha tenuto una lectio magistralis sul tema “Pericle, il padre eloquente della demagocrazia”. Ha tracciato in maniera riassuntiva ma assolutamente esaustiva i trent’anni di governo di un politico, oratore e militare ateniese attivo durante il periodo d’oro della città, tra le Guerre persiane e la Guerra del Peloponneso nonché fondatore della prima forma di governo democratico. È stato uno spunto di riflessione interessante ed efficace sul significato della democrazia oggi e della valenza ad essa conferita. In un’occasione così importante non poteva mancare la presenza e la vicinanza umana del vescovo Mons. Luigi Martella che ha ricordato ai presenti quanto sia importante promuovere e sostenere iniziative di tale valore etico e sociale, puntando soprattutto su giovani, «sentinelle di un’alba attesa contro il tramonto della società». La serata si è conclusa con la premiazione da parte dei coniugi Palombella della giovane Anna Sciancalepore che ha deciso di iscriversi al corso di laurea in Culture Letterarie dell’Antichità, incarnando a pieno lo spirito del premio con l’augurio sentito di un avvenire splendido e di intraprendere una carriera straordinaria.

Autore: Angelica Vecchio
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet