Recupero Password
Rifondazione: “Quanto costano alla comunità i 400 avvocati della Regione?”
07 settembre 2004

BARI – 7.9.2004 Il ricorso ai legali esterni e la situazione del settore legale della Regio al centro di una interrogazione urgente dei consiglieri del gruppo di Rifondazione Comunista al Consiglio regionale, Michele Losappio e Arcangelo Sannicandro. Questo il testo: I sottoscritti Consiglieri Regionali, premesso che * Il quotidiano "il Giornale" di Milano ha pubblicato il 20 agosto 2004 un'inchiesta sulla Regione Puglia incentrata principalmente sul mancato funzionamento del servizio legale interno e sul ricorso a professionisti esterni con conseguente aggravio di costo per l'Ente; * Dall'articolo in questione emergono alcune dichiarazioni virgolettate dell'Assessore al Bilancio R. Palese che ha fornito una stima per gli anni 2000, 2001 e 2002 di "trecento-quattrocento avvocati esterni ingaggiati dalla Regione" ogni anno; * Lo stesso Assessore ha giustificato il ricorso abnorme ai professionisti esterni con la crescita altrettanto smisurata del contenzioso fra i pugliesi e la Regione, tale da far soccombere il Servizio Legale interno sepolto dagli incarichi, passati da 1682 a 5188 fra il 2001 e il 2002; * L'Assessore non ha però commentato il nesso, pure evidente, tra i metodi di gestione autoritari della Giunta e della sua Presidenza e l'impennata del contenzioso legale se non per un breve quanto inopportuno richiamo al Piano di Riordino Ospedaliero che incide in modo del tutto trascurabile sul totale complessivo delle cause; * L'Assessore appare comunque l'unica autorità in grado di chiarire all'opinione pubblica ed al Consiglio il numero orientativo dei professionisti esterni cui fa ricorso alla Regione, pur privi dei riscontri nominativi, degli importi percepiti e delle cause affidate; * Il 13 febbraio 2002 i sottoscritti Consiglieri hanno chiesto formalmente, con lettera protocollata col n. 62, al Presidente della Giunta Regionale ed all'allora Dirigente del Servizio Legale, Avv. Giuseppe Cipriani, "l'elenco cronologico degli studi legali cui sono stati conferiti mandati difensivi nell'anno 2001"; * Il 6 maggio 2002 l'Avv. Cipriani rispondeva "per ribadire che l'elenco dei mandati conferiti ai legali esterni in possesso dello scrivente non ha alcunché di ufficiale, essendo stato predisposto informalmente per mere esigenze statistiche; riducendosi esso, in pratica, ad un semplice pro-memoria del Dirigente del settore, come tale sprovvisto del carattere di ufficialità, non si ritiene di poterne rilasciare copia" e concludeva rinviando alla Segreteria della Giunta Regionale dove "la sua richiesta potrà essere rivolta e soddisfatta"; * Quest'ultima, invece, non ha mai risposto alla richiesta del Gruppo PRC; * Successivamente analoga procedura è stata seguita dal Presidente del Gruppo DS, il collega Frisullo, come da dichiarazioni riportate nello stesso articolo e su altri organi di informazione; * Il Presidente del Gruppo DS non ha ricevuto risposta; * Il 7 ottobre 2003, con interrogazione al Presidente della Giunta proprio sul funzionamento del Servizio Legale, i sottoscritti consiglieri denunciavano "già ad oggi l'assegnazione all'esterno del 70% delle cause con tendenza alla crescita e mortificazione, con sotto utilizzazione, delle energie interne"; * Ricordavano inoltre la situazione di definitiva precarietà fatta assumere al Servizio con l'affidamento dell'interim (ci risiamo!) al Capo di Gabinetto, Dottor De Donatis, in attesa di una improbabile riorganizzazione del Settore; * Questa interrogazione non ha ricevuto risposta; interrogano il Presidente della Giunta Regionale e l'Assessore al Bilancio per conoscere se: * considerino prassi normale, conforme al vecchio e nuovo Statuto, il silenzio o qualche risposta evasiva a precise richieste dei Gruppi sul ricorso al servizio legale esterno; * sia procedura abituale della Regione e della Giunta che tali notizie, negate ai Consiglieri, siano invece in possesso del solo Assessore al Bilancio; * a questo punto lo stesso Assessore intenda socializzarle al Consiglio rispondendo al posto del suo Presidente alle già avanzate richieste degli interroganti; * si intendere procedere all'annichilimento definitivo del Servizio Legale interno e per quali motivazioni; in caso contrario quali siano i programmi e i tempi di applicazione del suo rilancio.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet