Recupero Password
Rifondazione detta le sue condizioni. Il centrosinistra verso le primarie
13 settembre 2005

MOLFETTA – 13.9.2005 “Una settimana per chiudere il cerchio e per indire, con movimenti ed associazioni, le primarie al fine di scegliere il candidato sindaco, altrimenti noi potremmo anche decidere di avviare un percorso diverso”. Questo il messaggio lanciato, nel corso dell'assemblea pubblica tenutasi ieri sera presso la Sala Consiliare, dal segretario locale di Rifondazione Comunista, Gianni Porta, ed indirizzato a tutti i partiti della coalizione di centrosinistra. E se non è un ultimatum poco ci manca, visto che, tradotto dal criptico gergo politichese, significa: “Signori, facciamo presto altrimenti siamo anche pronti ad andare da soli”. Ed il fantasma della “fuga in avanti” è stato più volte evocato in molti interventi nel corso dell'iniziativa, anche se lo stesso segretario ha cercato in tutti i modi di smussare gli angoli, sottolineando che “noi comunque vogliamo lavorare per la costruzione dell'Unione, ma dobbiamo registrare una brusca frenata di quel processo democratico e partecipato che si era avviato qualche mese fa e che aveva portato alle assemblee pubbliche dei partiti, delle associazioni e dei movimenti. Poi tutto si è fermato, visto che alcune forze politiche hanno chiesto di riportare la discussione all'interno delle segreterie ed oggi viviamo una preoccupante situazione di stallo. Ebbene noi vogliamo ripartire da lì, dal coinvolgimento dei movimenti, dall'elaborazione del programma, dall'individuazione delle regole per scegliere la leadership”. Chi si aspettava l'ufficializzazione da parte di Gianni Porta del nome del prof. Vito Copertino (che gli sedeva simbolicamente accanto) quale candidato di Rifondazione alle primarie, è rimasto deluso perché il segretario non è entrato nello specifico ma si è limitato a dire che “il nostro partito ha le sue proposte da avanzare, avendo al suo interno le risorse per poter amministrare bene questa città, in forte discontinuità rispetto al passato”. Ma molto più esplicito è stato l'intervento di Angela Amato, responsabile del Movimento del Buon Governo, che, intervenendo all'assemblea, ha rotto ogni indugio, ha messo da parte il dizionario di politichese, e, respingendo ogni tatticismo, ha “lanciato” la candidatura dello stesso Copertino “persona in grado, per le sue qualità umane, professionali e politiche, di governare la città in maniera molto diversa rispetto a quanto fatto in questi anni”. Almeno a questo punto ci si sarebbe aspettati una adesione da parte del segretario che però si è limitato a ringraziare il Movimento del Buon Governo per aver indicato un esponente del partito della Rifondazione Comunista, ma ha ribadito che la sede naturale per avanzare candidature dovrebbe essere una assemblea pubblica tra partiti, movimenti ed associazioni in cui, accanto alla leadership, si possano affrontare gli altri due nodi (indicati dal consigliere provinciale Antonello Zaza) e cioè il quadro delle alleanze politiche e le priorità di carattere programmatico. Per il momento, quindi, la candidatura di Copertino resta sul tavolo, ma avanzata dal solo Movimento del Buon Governo. Intanto si fanno sempre più insistenti le voci che indicano il prof. Cosimo Altomare quale candidato per la Margherita, partito di cui è il coordinatore cittadino, e l'avv. Mino Salvemini, segretario locale dei Democratici di Sinistra, candidato per la Quercia. A questo punto, se tutti questi nomi dovessero rimanere sul tavolo e se le voci dovessero essere confermate, il ricorso alle primarie per la scelta del candidato sindaco del centrosinistra appare inevitabile. Giulio Calvani
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet