Recupero Password
REGIONANDO - Parere positivo della prima commissione ai due ddl sulla sanità L'opposizione annuncia una pregiudiziale in aula sulla previsione di spesa
25 luglio 2006

BARI - Il parere della prima commissione consiliare (bilancio) è stato positivo sui due ddl in materia di sanità (principi e interventi) che dovrebbero approdare in aula consiliare sin da martedì prossimo così come è stato positivo anche il parere sul ddl relativo al piano regionale sangue e plasma. Il parere è stato espresso a maggioranza con il voto contrario di Forza Italia, Alleanza Nazionale e Puglia prima di tutto. Molte infatti sono state le eccezioni sollevate dai consiglieri dell'opposizione di centrodestra che hanno contestato la genericità del parere del settore ragioneria. “Il nostro voto è contrario perché il parere della ragioneria non è conforme alle disposizioni in materia sia regionale (legge di contabilità) che nazionale (finanziaria). La legge di contabilità regionale parla molto chiaro – ha detto il presidente di Forza Italia, Rocco Palese (foto) – occorre quantizzare la spesa, cosa invece che non è stata fatta tanto da indurre l'ufficio competente ad utilizzare l'espressione 'parere positivo a condizione che non produca oneri aggiuntivi a carico del bilancio'. Per questo noi esprimiamo riserve molto forti sulla tenuta finanziaria dei provvedimenti”. Palese ha poi annunciato che “le stesse riserve e gli stessi problemi saranno espressi anche in aula consiliare”. Michele Saccomanno (An) ha stigmatizzato il rischio di svuotamento delle funzioni che corre la prima commissione consiliare il cui “obbligo è quello di dare pareri in presenza di cifre, cifre che invece in questo caso non ci sono. Noi deliberiamo cioè su un atto, certificandone la spesa, che in realtà nessuno conosce. Neanche il dirigente di settore che dichiara di non conoscere gli emendamenti ai due disegn idi legge. In aula comunque solleveremo la pregiudiziale e il presidente del consiglio regionale avrà il dovere di rinviare i ddl alla commissione competente, la sanità, affinchè si quantizzi la spesa. Per noi è imprescindibile al prosieguo di qualsiasi discussione”. Alla pregiudiziale si è unito anche Palese che ha ricordato come “si sia dovuti già intervenire con 48 milioni di euro per ripianare il bilancio 2005 e come si ipotizzi sin da ora, dai dati in possesso sulla spesa farmaceutica, una capienza già insufficiente del Fondo sanitario regionale 2006 (tra l'altro non più spesa vincolata)”. Sul ddl in materia di interventi sanitari (il cosiddetto omnibus), il cui referto “è positivo a condizione che vengano rispettate tutte le disposizioni di legge vigenti”, Palese ha rincarato la dose denunciando “il contrasto con ben 14 commi della legge finanziaria del 2006”. Anche Gianfranco Chiarelli (Puglia prima di tutto) ha espresso il voto negativo “per la genericità del parere”. Per il capogruppo dei Ds Antonio Maniglio “i referti dovrebbero essere più precisi e puntuali. Se ci sono incompatibilità con la finanziaria che ce lo dicano”. Dal canto suo il presidente della prima commissione Vittorio Potì ha raccolto le raccomandazioni “pertinenti” dei consiglieri di centrodestra e si è impegnato “affinchè nel prossimo futuro l'apporto del settore ragioneria sia maggiormente collaborativo e affinchè il parere venga espresso su basi certe e senza condizionamenti. Il lavoro della prima commissione – ha aggiunto Potì – ha senso se si trova di fronte a dati certi”.
Autore: Domenico Sarrocco
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet