Recupero Password
REGIONANDO - Mimmo Lomelo (Verdi): "Sosteniamo l'utilizzo della RU 486 in Puglia"
21 novembre 2005

BARI - 21.11.2005 Il gruppo consiliare dei Verdi concorda sui temi e riflessioni emersi nell'incontro che ha visto donne di diversa estrazione e formazione dibattere nella sala del Consiglio regionale, luogo solitamente maschile, per una riflessione generale sulle pari opportunità in Puglia e in generale in Italia. Il capogruppo, Mimmo Lomelo, ha rilasciato la seguente dichiarazione. "L'occasione è opportuna per rilanciare una battaglia che noi Verdi riteniamo di civiltà e laicità sull' utilizzo della pillola abortiva Ru 468, in quanto tale metodo consente, ad oggi, l'applicazione meno traumatica della Legge 194. Non vogliamo ripercorrere le tante polemiche strumentali che solitamente formano una cortina fumogena per impedire che si discuta seriamente su qualsiasi questione possa riguardare il corpo delle donne, né vorremmo cadere, nei mille tranelli ideologici, fatti ad arte da chi vuole che in Italia l'idea di uno stato laico sia sempre più un'utopia. Al Contrario noi chiediamo che a partire da Lecce si attivi la sperimentazione della RU 486 anche in Puglia per essere poi successivamente estesa a tutta la Puglia. La pillola RU486 è già utilizzata con successo in altri paesi europei senza che vengano frapposti ostacoli. Questo farmaco, meglio conosciuto come pillola abortiva, è arrivato finalmente anche da noi, ma non è ancora in vendita. Lo si sta sperimentando infatti all'ospedale S. Anna di Torino. Un ulteriore ritardo, eppure la RU 486 è già stata ampiamente testata da venti anni in altri paesi ed è usata in tutta sicurezza da milioni di donne in Spagna, Gran Bretagna, Olanda, Belgio, Austria, Danimarca, Grecia Finlandia, Germania, Svezia, Stati Uniti, Cina, Tunisia....Il nostro intervento mira a sollecitare il Presidente Vendola e l'assessore Tedesco ad esprimersi favorevolmente a sostegno del valore acquisito e faticosamente conquistato della maternità e paternità responsabili. Come Verdi perseguiamo come unico obiettivo la tutela della salute delle donne, lasciando alla loro autonomia la scelta delle metodologie mediche ritenute più adeguate e meno traumatiche".
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet