Recupero Password
REGIONANDO - Il presidente Pepe incontra i vertici della Confartigianato "E' essenziale il ruolo della piccola impresa per il sistema Puglia”
11 luglio 2006

BARI - Rilanciare con forza la collaborazione tra Confartigianato e Regione Puglia e piena e totale solidarietà al Presidente Pepe (foto) per la posizione assunta a Venezia al convegno sul federalismo fiscale: sono questi i motivi centrali dell'incontro svoltosi nella sede della Confartigianato tra l'organizzazione di categoria e il presidente del Consiglio regionale della Puglia. Presenti per la Confartigianato, il presidente Francesco Sgherza, il segretario regionale Davide Pellegrino e il vicepresidente nazionale, on. Laforgia e i componenti della giunta. All'incontro ha partecipato il consigliere regionale Mario Vadrucci. Due sono le richieste fondamentali degli artigiani: il rinnovo della convenzione per l'Artigiancassa e il varo di una legge nuova e moderna per l'artigianato. Questioni, hanno sostenuto i dirigenti della Confartigianato, che sono essenziali per un settore che è centrale per l'economia pugliese. Queste richieste sono state già avanzate al vicepresidente della giunta regionale, Sandro Frisullo, che ha assicurato – ha ricordato il presidente Pepe – una risposta positiva in tempi brevi. Sono quasi 80mila gli iscritti all'albo: si tratta di artigiani che con creatività contribuiscono alla crescita di un settore che assorbe lavoro, crea ricchezza e contribuisce a diffondere il marchio-Puglia. Il presidente del Consiglio, Pietro Pepe, ha sottolineato “il ruolo essenziale della piccola impresa per il sistema-Puglia sia dal punto di vista occupazionale che per la produzione di ricchezza. E' essenziale che sia rifinanziata la convenzione per l'accesso al credito – e a questo sta già lavorando la giunta – e che sia proposta una armonia legge per il settore”. Per quest'ultima, “è necessario pensare ad una norma che rimuova gli ostacoli esistenti con meccanismi di semplificazione”. Il presidente Pepe ha ricordato che “l'ufficio di presidenza ha varato, in attuazione dello statuto regionale, la legge per l'istituzione della Conferenza regionale permanente per la programmazione economica, territoriale e sociale. Con questo organismo di dà vita ad uno strumento per rafforzare la concertazione e la sussidiarietà tra Regione e il mondo rappresentativo della produzione”.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet