Recupero Password
REGIONANDO - AN presenta una proposta di legge di riforma del sistema fieristico pugliese
13 novembre 2005

BARI - 13.11.2005 Il gruppo consiliare di Alleanza Nazionale (Ruocco, Saccomanno, Attanasio, Congedo, Lospinuso, Marmo, Silvestris), ha presentato una proposta di legge in materia di "disciplina del settore fieristico regionale". Nella relazione introduttiva se ne illustrano così finalità e contenuti. "La Puglia ha, come è ben noto a tutti, una tradizione fieristica di particolare evidenza e pregio nel panorama nazionale ed internazionale. Infatti la Fiera del Levante è da circa settanta anni un appuntamento importante non solo per l'economia pugliese e nazionale, ma anche per tutto il Mediterraneo ed oltre. Le sue manifestazioni fieristiche, "nate nel tempo per soddisfare le esigenze di internazionalizzazione dell'economia italiana, e specialmente delle regioni centromeridionali" riguardano, ormai, una serie vasta di settori dall'informatica all'editoria, dal tempo libero alla fotografia, dall'oreficeria alla moda, dagli enti locali alla meccanica, dai servizi reali per le imprese ai trasporti, dall'agricoltura all'edilizia. La fiera di Foggia, che ha una storia ormai secolare, fondata sulla vocazione agroalimentare della Capitanata, è da tempo il più importante appuntamento di interscambio e conoscenza nel settore dell'Italia meridionale. Le modifiche dell'art.117 della Costituzione, introdotte con legge costituzionale 18 ottobre 2001 n.3, hanno definitivamente conferito alle Regioni la potestà legislativa esclusiva anche in materia di fiere. Appare, quindi necessario e non più procrastinabile una rivisitazione della normativa per renderla più aderente alle esigenze di un sistema fieristico regionale moderno, coerente ed integrato, al servizio dell'economia pugliese e meridionale, teso a valorizzare le attività economiche e l'interscambio con altre economie, nazionali ed internazionali, per lo sviluppo dei commerci, della conoscenza, della ricerca e dell'innovazione dei processi produttivi. Il disegno di legge, che si compone di tredici articoli, vuol dare una risposta alle esigenze di una normativa coerente e snella nel settore fieristico regionale". All'uopo sono state studiate ed utilizzate le migliori esperienze delle altre Regioni. Il consigliere regionale Roberto Ruocco, primo firmatario della pdl in questione, ha rimarcato la necessità di dare "nuove e più avanzate certezze ad un sistema fieristico recentemente coinvolto da improvvide sortite e deplorevoli esitazioni che ne hanno messo addirittura in dubbio la continuità, e che sembravano volerne penalizzare una parte invece che sostenerlo e valorizzarlo tutto in ragione soprattutto delle specifiche tradizioni e vocazioni".
Nominativo  
Email  
Messaggio  

Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet