Recupero Password
Quarantanni di tennistavolo con il CTT Molfetta in Italia ed in Europa
19 dicembre 2009

MOLFETTA - Il tennistavolo molfettese taglia oggi il prestigioso traguardo dei quarantanni di attività federale: infatti, il 19 dicembre 1969 il Consiglio Nazionale, presieduto dal Cav. Guglielmo Sineri, ratificò l'ingresso nella Federazione Italiana Tennistavolo dell'Associazione ex-Liceali Europa Unita.
Una affiliazione che era stata deliberata il 22 novembre 1969 dal Consiglio Direttivo dell'Associazione ex-Liceali, composto dal Presidente Franco Gesmundo, dal Segretario Manlio Memola, dal Tesoriere Antonio della Ratta e dai Consiglieri Pasquale Drago, Mario Spaccavento e Domenico Valente.
Una data storica per il tennistavolo inteso come disciplina sportiva a tutti gli effetti e non come un semplice gioco e quindi si deve attribuire all'Associazione ex-Liceali, costituita nel 1967 su impulso del Preside Prof. Savino Blasucci, del Vice Preside Prof. Giovanni De Gennaro, del Prof. Antonio Sallustio e di un gruppo di alunni del Liceo Classico e Scientifico maturati nell'anno scolastico 1966/67, il grande merito di aver fatto muovere a Molfetta i primi passi all'attività pongistica federale che poi si è sviluppata con l'apertura di nuove società.
Infatti, successivamente sulla scia dell'Associazione ex-Liceali, che dal 31 ottobre 1970 cambiò l'originaria denominazione assumendo prima quella di Circolo Tennistavolo Molfetta (alias CTT Molfetta), è iniziata l'attività pongistica di altre società affiliate: UNLA, Circolo Goliardico, Winston, Athletic Club, Cinquemila, Bar 2000, Amici del Tennistavolo, T.T. Respa, L'Azzurro, delle quali solo le ultime tre sono in attività.
Si è aperta così per il CTT Molfetta un'attività contraddistinta da risultati prestigiosi sia nel settore maschile che in quello femminile, sia a livello di partecipazione che a livello organizzativo.
Per quanto riguarda i Campionati a squadre maschili il CTT Molfetta ha scalato tutte le Serie Regionali e Nazionali.
Partendo dal Campionato Regionale di Promozione maschile del 1969/70 con una squadra composta da Franco Gesmundo, Luciano Gigante, Giovanni Allegretta, Manlio Memola, Giacomo Lucivero ed Enrico Gallo ed arrivando fino al Campionato Nazionale di Serie A1, dove ha conseguito il suo miglior risultato nella stagione sportiva 1999/00: quinto posto assoluto con una squadra formata da Jang Feng, Dimitri Kriouchkine, Yin Jihong, Armando Incardona e Giuseppe Del Rosso.
Le tappe principali di questa corsa alla massima serie nazionale sono state dapprima la Serie C 1974/75 conclusa con la promozione in Serie B con una squadra formata da Franco Spezzacatena, Leonardo Mongelli, Vito Petruzzella, Ennio Cormio, Domenico Lepore, Cesare Relvini, Franco Caputo.
Poi la Serie B1 1979/80 con la promozione in Serie A2 con una squadra formata da Giovanni Abbattista, Ignazio Mazzola, Franco Caputo, Ciro Vena, Felice De Fazio.
Infine, dopo un alternarsi di promozioni e retrocessioni, la Serie A2 1998/99 con una squadra formata da Yin Jihong, Armando Incardona, Alessandro De Palma, Giuseppe Del Rosso, Roberto De Trizio, Donato Sanzio e Leonardo Balacco.
Attualmente la società milita nel Campionato Regionale di Serie C2 a seguito della clamorosa rinuncia al Campionato Nazionale di Serie A2 della scorsa stagione, conclusa con il quarto posto in classifica generale.
Per quanto riguarda il settore femminile il CTT Molfetta fin dalla stagione 1971/72 ha partecipato ai Campionati a squadre ed individuali, ma per oltre trentanni ha dovuto svolgere un'attività discontinua per l'impossibilità di affrontare i rilevanti costi di gestione dell'attività maschile e femminile.
Di qui è scaturita la necessità di affidare a partire dal 2005 in modo esclusivo alla società TT Respa, già costituita nel 1985, la gestione del settore femminile.
Una gestione che ha prodotto risultati di eccellenza in Italia ed in Europa: infatti il TT Respa, con l'aiuto dell'azienda INOTTICA e della Regione Puglia, milita in Serie A1 e negli ultimi quattro anni ha partecipato anche alla Champion Leaugue ed alla ETTU Cup.
Oltre che nell'attività a squadre assoluta il CTT Molfetta si è particolarmente distinto anche nell'attività giovanile a squadre ed individuale, nonchè nell'attività individuale di categoria: in questi settori infatti la società ha vinto tra il 1994 ed il 2004 ben otto titoli di Campione d'Italia, oltre ad innumerevoli medaglie d'argento e di bronzo.
Anzitutto i due titoli conquistati nelle gare a squadre giovanili: e precisamente l'oro della squadra Giovanissimi nel 2000 e quello della squadra Ragazzi nel 2002, entrambe composte da Rossella Scardigno e Mariangela Altomare.
Poi i titoli nelle gare individuali e di doppio: Armando Incardona e Roberto Minervini nel Doppio 3^ categoria (1994), Donato Sanzio e Maria Antonietta Valente del TT Terni nel Doppio misto Veterani (1997), Rossella Scardigno e Vincenzo Sanzio nel Doppio misto Giovanissimi (1999), Rossella Scardigno e Mariangela Altomare nel Doppio Giovanissimi (2000), Vincenzo Sanzio nel Singolare allievi (2002), Rossella Scardigno nel Singolare Ragazzi e nuovamente Rossella Scardigno con Valentina Racanati nel Doppio 3^ categoria (2003), Vincenzo Sanzio nel Singolare Allievi e lo stesso Sanzio con Rossella Scardigno nel Doppio misto Allievi (2004).
Non sono da dimenticare le medaglie d'argento e di bronzo vinte da altri atleti ed atlete: Gianluca Abbatichhio, Giovanni Abbattista, Nicolò Altomare, Vito Altomare, Anna Angione, Alessandra Calò, Franco Caputo, Giuseppe Del Rosso, Alessandro De Palma, Roberto De Trizio, Elvira Gattulli, Paolo Incardona, Alfonso Laghezza, Domenico Lepore, Ignazio Mazzola, Porzia Mastropierro, Ilda Sanzio, Giulia Valente, Antonia Zaza.
Un palmares davvero eccezionale per questa società che ha anche organizzato una serie infinita di manifestazioni regionali, nazionali ed internazionali.
A partire dal 1° Torneo Regionale Associazione ex-Liceali, organizzata nel 1970, che ha rappresentato la prima manifestazione federale di tennistavolo effettuata a Molfetta, seguita da nove edizioni annuali consecutive del Torneo Regionale Città di Molfetta.
Lunghissimo è l'elenco degli eventi nazionali: basti citare il Campionato Italiano Amatori nel 1984, le due edizioni dei Campionati Italiani Assoluti nel 1986 e nel 2004, le diciasette edizioni del Torneo Nazionale Città di Molfetta a partire dal 1987 e le sette consecutive edizioni della Coppa delle Regioni ad iniziare dal 2003.
A livello internazionale, infine, il CTT Molfetta ha iniziato nel 1982 con le Finali Europee della Coppa delle Fiere per continuare poi con gli incontri ufficiali dell'Italia con il Belgio nel 1988, con la Grecia nel 1999, con la Croazia nel 2000, e per finire con la 21^ European Championship TOP 12 Junior nel 2005 e la 7^ Mediterranean Championship nel 2006; non va dimenticata la partecipazione nel 2000 alla Coppa Europa con la storica vittoria sulla squadra olandese del TTC Fejienoord!.
Dunque attività ad altissimo livello per il CTT Molfetta i cui dirigenti ed atleti stanno vivendo questi giorni con gioia, ma anche con una grande malinconia perché per la prima volta non potranno avere tra loro Manlio Memola, uno dei padri fondatori della società, scomparso prematuramente nel mese di maggio.
Nonostante tutto, la società ha deciso ugualmente di scrivere nel suo ricordo una nuova pagina della propria storia con la collaborazione del Panathlon Club di Molfetta.
Infatti, poiché il quarantennale è coinciso con l'ormai tradizionale Santa Messa degli Sportivi e con la Festa degli Auguri organizzate annualmente dal Panathlon, le due associazioni hanno organizzato per domani domenica 20 dicembre un comune programma incentrato su due eventi aperti a tutti e precisamente:
Duomo di Molfetta
- ore 10,15 - Santa Messa degli Sportivi, officiata da S.E. Mons. Luigi Martella Vescovo della Diocesi di Molfetta, Ruvo di Puglia, Giovinazzo e Terlizzi
Ristorante Nettuno - Molfetta
 - ore 12,15 - 13,30 - Cerimonia del Quarantennale della Fondazione.
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet